Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › «Forestas, importante passo avanti»
Red 30 novembre 2017
«Passo avanti importante, la Giunta mantiene gli impegni» hanno dichiarato gli assessori regionali degli Affari generali Filippo Spanu e della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, dopo le norme di contrattazione approvate dalla massima assise isolana
«Forestas, importante passo avanti»


CAGLIARI - «Le norme che riguardano il personale dell’agenzia Forestas approvate dal Consiglio regionale sono un importante passo avanti e rispondono alle istanze più volte espresse dai lavoratori e dalle organizzazioni sindacali». Lo hanno detto gli assessori regionali degli Affari generali Filippo Spanu e della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, che hanno seguito in questi mesi il complesso iter.

«Abbiamo mantenuto gli impegni assunti nei tavoli sindacali. Con le norme approvate viene riconosciuta per i lavoratori di Forestas la piena effettività del contratto collettivo nazionale 2010-2012 mai applicato per il blocco contrattuale. Nell’ambito della contrattazione integrativa regionale, affidata al Coran, verranno definiti, in via provvisoria, gli incrementi economici corrispondenti a quelli applicati per il triennio 2016-2018 nel comparto regionale», sottolineano gli esponenti della Giunta Pigliaru.

Nei giorni scorsi, i due assessori hanno presentato le nuove disposizioni ai rappresentanti di categoria e territoriali di Cgil, Cisl e Uil. «Con le norme definite al termine di un proficuo confronto con il Dipartimento della Funzione pubblica, vogliamo -concludono Spanu e Spano - venire incontro alle esigenze degli addetti di Forestas che non devono essere discriminati rispetto agli altri dipendenti del Sistema Regione».
Commenti
21:17
«Siamo in prima linea per il riconoscimento dei diritti della Sardegna», dichiara il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna ed assessore della Programmazione, che domani mattina rappresenterà l´Ente nel convegno cagliaritano
21/7/2018
«Il regionalismo differenziato è altra cosa rispetto alla specialità. Pieno impegno da parte delle Regioni a Statuto speciale a contribuire alla riduzione del deficit dello Stato ma rifiuto ad ogni imposizione non concordata in tema dell’entità degli accantonamenti». Questo il fulcro della dichiarazione del presidente del Consiglio regionale, in visita a Roma per incontrare il ministro per gli Affari regionali
20/7/2018
L´Are è la più grande rete indipendente di regioni in tutta l´Europa, che rappresenta 150 territori, con più di 270 componenti appartenenti a 33 Paesi e 16 organizzazioni interregionali. «Nuove opportunità di scambio ed esperienze», sottolinea il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru
20/7/2018
«Indispensabile unire le forze e chiudere il progetto entro l´anno», ha dichiarato l´assessore regionale della Programmazione Raffaele Paci, in materia di Zone interne e spopolamento
© 2000-2018 Mediatica sas