Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaCronaca › Usura in Gallura: imprenditore in manette
Red 1 dicembre 2017
L´uomo, arrestato dal Gruppo Guardia di finanza di Olbia, è accusato di aver ricevuto da un artigiano oltre 100mila euro e lavori in cambio di un prestito di 27mila euro risalente al 20
Usura in Gallura: imprenditore in manette


08
OLBIA - Il Gruppo Guardia di finanza di Olbia ha arrestato in flagranza di reato un 44enne imprenditore olbiese. L’attività giunge al termine di un'articolata attività di indagine a contrasto dell’usura e dell’esercizio abusivo di attività finanziaria. L’indagine, coordinata dal procuratore della Repubblica di Tempio Pausania Gianluigi Dettori, è iniziata nel periodo estivo ed è stata caratterizzata da un’attenta attività informativa ed analisi documentale ed è stata svolta con l’ausilio delle intercettazioni telefoniche ed ambientali.

Nella fase preliminare di acquisizione delle informazioni, è emerso un quadro indiziario di rilievo. Infatti, l’indagato sebbene non noto per precedenti specifici, avrebbe fatto leva sullo stato di necessità di un artigiano operante nel medesimo settore, ottenendo, per un prestito di 27mila avvenuto nel 2008, garanzie in assegni, cambiali e l’esecuzione di prestazioni lavorative “da scontare” dalla somma concessa la restituzione di una somma tre volte quella iniziale. I successivi riscontri hanno permesso di appurare come, dal 2008, la vittima abbia restituito la somma di oltre 90mila euro al netto di prestazioni lavorative effettuate e quantificate in quasi 10mila. Inoltre, per estinguere definitivamente il debito, è emerso che la vittima avrebbe dovuto restituire ulteriori 100mila euro, per un importo totale superiore a 200mila euro alla somma ricevuta.

Nel corso delle conversazioni intercettate, venivano paventati scenari critici in caso di mancata collaborazione per via di sedicenti altri soggetti finanziatori occulti, in modo da determinare nella vittima uno stato psicologico di pericolo tale da portarla a cambiare le proprie abitudini ed a noleggiare un altro automezzo per il timore di atti intimidatori anche contro i propri familiari. L’attività illecita è stata interrotta dall’intervento delle Fiamme gialle di Olbia che, dopo aver assistito alla consegna di denaro da parte della vittima, hanno fatto irruzione nello studio del'imprenditore. Nel corso della perquisizione, i militari procedevano al rinvenimento e sequestro della somma consegnata pari a mille euro, e di fogli manoscritti che quantificavano il debito residuo in 102.300euro ed in 50euro al giorno gli interessi da versare (per un totale di 18.25 euro annui).
23:01
Oggi, i Carabinieri della Stazione di Perfugas hanno notificato ad una maestra, impiegata nella scuola primaria di Erula, un’ordinanza applicativa della misura della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio di insegnante per la durata di sette mesi, emessa dal Tribunale di Tempio Pausania su richiesta della Procura, perchè accusata di maltrattamenti verso i suoi alunni
13/12/2017
Obbligo di firma all´Ufficiale che rivestiva l’incarico dal giugno del 2015. Il funzionario risulta gravemente indiziato per il reato di truffa aggravata e continuata ai danni del Comune, nonché per varie ipotesi di reato tra cui l’abuso di atti d’ufficio, il peculato e l’omessa denuncia. la nota delle Fiamme Gialle
13:54
I finanzieri di Cagliari, Sarrocch ed Iglesias hanno sequestrato 24.844 giocattoli e 323.586 articoli elettrici recanti il marchio di conformità “Ce” contraffatto e considerati pericolosi per la salute dei consumatori
13/12/2017
Nell´ambito delle attività di contrasto all´evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sarroch hanno condotto una verifica fiscale nei confronti di una società operante a Capoterra nel settore della costruzione di edifici. Si parla di oltre 275mila euro occultati al fisco
© 2000-2017 Mediatica sas