Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaCoste › Iride di Platamona alla Sma Sassari
Red 2 dicembre 2017
La gara è stata aggiudicata alla società cooperativa sociale Sma di Sassari. «Bando innovativo, ora il rilancio», ha dichiarato l´assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu
Iride di Platamona alla Sma Sassari


SASSARI – Ieri mattina (venerdì), con l’apertura delle buste, si è chiusa la gara per la concessione demaniale marittima dello stabilimento balneare Iride, nel Comune di Sorso. Gli uffici di Sassari dell’Assessorato regionale degli Enti locali hanno ricevuto otto offerte: la migliore è risultata quella della società cooperativa sociale Sma di Sassari, che ha offerto complessivamente 36mila euro per il canone annuo, di cui 8.200euro andranno allo Stato e 27.800 alla Regione autonoma della Sardegna.

La Sma avrà un anno di tempo per presentare il progetto definitivo: tra i punti qualificanti della sua offerta risulta anche l’intenzione di conservare e recuperare l’intero fabbricato esistente. Nel frattempo, la società aggiudicatrice dovrà mettere in sicurezza le aree più degradate, ma potrà avviare l’attività nelle restanti parti, a cominciare dal settore nel quale possono essere posizionati circa trecento ombrelloni.

«Si tratta di un bando fortemente innovativo – commenta l’assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu – che presenta modifiche sostanziali rispetto ai precedenti. Ciò lo ha reso più appetibile per le imprese interessate al rilancio dell’Iride, un punto di riferimento storico per il territorio di Sorso e Sassari. È un buon esempio di recupero del patrimonio immobiliare regionale, che permette finalmente di arrestare il degrado della struttura e avviarne il rilancio».

Nella foto: l'assessore regionale Cristiano Erriu
Commenti
23/2/2018
Sono in corso di svolgimento su ampi tratti del litorale della Riviera del corallo importanti lavori di gestione degli arenili, che fanno il paio con quelli eseguiti negli scorsi mesi
22/2/2018
La denuncia del gruppo consiliare "Per Villanova" che chiede l´annullamento dell´atto: Aumenti inspiegabili dell’Amministrazione Comunale di Villanova Monteleone delle tariffe per l’accesso ai parcheggi della spiaggia di “Poglina”
© 2000-2018 Mediatica sas