Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaAmministrazione › Case popolari: interrogazione a 5 stelle
Red 2 dicembre 2017
Desirè Manca e Maurilio Murru, portavoce del Movimento 5 stelle nel Consiglio comunale di Sassari, hanno presentato un´interrogazione sullo stato di degrado in cui versano gli alloggi popolari di Via Bertini 1: «Le condizioni dello stabile, ai limiti della decenza, non sono tali da garantire secondo la legge la sicurezza per chi ci abita, situazione aggravata dal fatto che in tali nuclei familiari ci sono anche un disabile e tre bambini»
Case popolari: interrogazione a 5 stelle


SASSARI - «Gli alloggi popolari di via Bertini numero 1, a Sassari, sono un problema, sono un pugno dritto alla bocca dello stomaco, sono un pericolo per le famiglie che li abitano e per i bambini che frequentano le scuole elementari adiacenti alla struttura che definire fatiscente è riduttivo. Il sindaco di Sassari e l’assessore competente in materia devono intervenire, perché non si può far finta di niente davanti ad uno sfacelo così triste ed evidente». Desirè Manca e Maurilio Murru, portavoce in Consiglio Comunale del Movimento 5 stelle, mettono al centro dell’interrogazione presentata a Palazzo Ducale una situazione sconvolgente, che mette a rischio la sicurezza e la vita stessa dei nuclei familiari ospitati nell’edificio.

In Via Bertini 1, qualcosa non quadra. «C’è un immobile di proprietà del Comune che è stato assegnato con una assegnazione temporanea, o così almeno doveva essere in partenza: quattro nuclei familiari ci abitano dal 1994 e ivi risiedono attualmente - affermano Murru e Manca - Le condizioni dello stabile, ai limiti della decenza, non sono tali da garantire secondo la legge la sicurezza per chi ci abita, situazione aggravata dal fatto che in tali nuclei familiari ci sono anche un disabile e tre bambini».

La criticità è davvero da allarme rosso: «Immaginate come possono vivere quattro famiglie di cittadini sassaresi con una condotta fognaria non più funzionate e gli scarichi a cielo aperto con i liquami che confluiscono nel cortile adiacente l’abitazione. Li, ad un passo c’è anche una scuola elementare, quella di Via Fais: i bambini non possono uscire a giocare nel cortile, perché le condizioni igienico sanitarie non lo consentono. Siamo nel 2017, questa è Sassari. sindaco e assessore ci dicano cosa hanno intenzione di fare».
Commenti
16:30
Relazione | Alghero ha il Piano di Assetto Idrogeaologico con un ritardo di 11 anni: la presa d´atto dello studio mette in guardia innanzitutto da eventi eccezionali e obbliga le amministrazioni competenti ad intervenire con opere di mitigazione. Le parole dell´ingegner Cambula che ha redatto lo studio fanno riflettere
22:03
I portavoce del Movimento 5 stelle nel Consiglio comunale di Alghero Graziano Porcu e Roberto Ferrara commentano la seduta della massima assise cittadina di lunedì
13/12/2017
Il consigliere comunale in aula parla di presa in giro per l´agro e col gruppo di Forza Italia dice: «ingiustizia che interesserà le sedi deputate a ristabilire l´equità». Gli risponde a distanza Tonina Desogos: catastrofismo surreale
12/12/2017
Il gruppo consiliare del Pd di Alghero, in sintonia e sinergia con la Segreteria cittadina, esprime soddisfazione per la presa d´atto del Consiglio comunale del Piano di Assetto Idrogeologico, ma la mancata partecipazione dei consiglieri di minoranza non è passata inosservata ai Dem
12/12/2017
Inutile sottolineare l´importanza dell´approvazione del Piano di Assetto idrogeologico, atteso ad Alghero da molti anni. Grande soddisfazione per i Comitati di Borgata di Maristella, Guardia Grande - Corea, Sa Segada - Tanca Farrà. Nelle prossime ore il video integrale del consiglio comunale
12/12/2017
La presa d´atto del Piano di Assetto Idrogeologico, oltre che essere un atto dovuto al fine di programmare e progettare tutte le eventuali opere di mitigazione realizzabili, fotografa la reale situazione idraulica del territorio. Ma non mancano le voci contrarie, come quella dell´ex consigliere Pietro Bernardi
12/12/2017 video
La presa d´atto del potenziale rischio idrogeologico del territorio comunale, come facilmente comprensibile, è alla base di tutta la pianificazione urbanistica territoriale. Lunedì il Consiglio comunale di Alghero ha adottato il Piano di Assetto Idrogeologico colmando una grave carenza del passato. Sul Quotidiano di Alghero le immagini esclusive della seduta consiliare (per problemi tecnici manca il finale di seduta)
© 2000-2017 Mediatica sas