Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmministrazione › Minoranza fuori dalla commissioni: «illegittimo»
Mariangela Pala 2 dicembre 2017
E’ stato il consigliere comunale di Porto Torres Claudio Piras a chiedere all’assessorato agli Enti locali della Regione Sardegna il parere sulla legittimità della nomina dei presidenti e vicepresidenti delle commissioni consiliari del comune di Porto Torres, a seguito delle dimissioni di tutti i consiglieri di minoranza
Minoranza fuori dalla commissioni: «illegittimo»


PORTO TORRES - Fuori dalle commissioni consiliari dal mese di luglio, i consiglieri della minoranza dimissionari ormai da cinque mesi non partecipano alle riunioni in cui si affrontano le questioni politiche e amministrative del Comune di Porto Torres. Un punto di non ritorno nei rapporti tra minoranza e amministrazione. E’ stato il consigliere comunale Claudio Piras a chiedere all’assessorato agli Enti locali della Regione Sardegna il parere sulla legittimità della nomina dei presidenti e vicepresidenti delle commissioni consiliari del comune di Porto Torres, a seguito delle dimissioni di tutti i consiglieri di minoranza.

Un parere che scioglie il dubbio di legittimità confermando che “le forze politiche presenti in consiglio devono essere il più possibile rispecchiate anche nelle commissioni, in modo che in ciascuna di esse sia riprodotto il loro peso numerico e di voto”. Non più di qualche mese fa, i consiglieri Claudio Piras e Franco Pistidda, avevano chiesto a gran voce l’azzeramento delle presidenze di commissione, «rielette in modo dubbio e scorretto durante l’assenza, a seguito di dimissioni, di tutti i componenti di opposizione - spiega Piras - un passaggio che ha portato a diversi interventi e segnalazioni in aula, ma sempre minimizzati dalla maggioranza e dalla presidente del consiglio, la quale dovrebbe essere super partes dei consiglieri tutti. Evidentemente in virtù delle prossime dimissioni di cui si vocifera, sta tirando i remi in barca».

Ora i due consiglieri attaccano duramente i 5 Stelle, chiedendo non solo l’azzeramento delle commissioni e il parere sull’eventuale illegittimità delle decisioni evase dalle stesse, ma anche la restituzione dei gettoni di presenza «in quanto indebitamente introitati qualora il principio di rappresentanza non sia stato rispettato» precisa Piras. Per i due consiglieri di minoranza il parere degli Enti Locali riprende ciò che più volte è stato ribadito anche tramite sentenze del Tar e i pareri di altri organi di competenza, «verosimilmente chiesti anche da diversi gruppi consiliari del Movimento 5 Stelle in alcuni Comuni dove si trovano in posizione di minoranza – osservano Piras e Pistidda – e vista la linea che i pentastellati seguono anche a livello nazionale, appare strano che a livello locale, anche se si trovano in maggioranza, non venga rispettato tale principio di rappresentatività delle opposizioni consiliari».
16/10/2018
Il consigliere comunale di Alghero, Mario Nonne, risponde pubblicamente a Pere Lluís Alvau, Giuseppe Tilocca, Giovanni Chessa, Irene Coghene e Salvatore Izza: non è la grandezza di un illustre architetto dall´ingegno poliedrico ad essere messa in discussione
16/10/2018
Diritti civili, il sindaco di Porto Torres riconosce le famiglie arcobaleno
17/10/2018
Comune alla ricerca di un nuovo amministratore. La domanda dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12 del 26 ottobre presso il protocollo generale del comune di Porto Torres
16/10/2018
Il primo ottobre è scattato “Conoscere il presente per guardare al futuro”, il censimento della popolazione e delle abitazioni, che permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia
© 2000-2018 Mediatica sas