Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmministrazione › Minoranza fuori dalla commissioni: «illegittimo»
Mariangela Pala 2 dicembre 2017
E’ stato il consigliere comunale di Porto Torres Claudio Piras a chiedere all’assessorato agli Enti locali della Regione Sardegna il parere sulla legittimità della nomina dei presidenti e vicepresidenti delle commissioni consiliari del comune di Porto Torres, a seguito delle dimissioni di tutti i consiglieri di minoranza
Minoranza fuori dalla commissioni: «illegittimo»


PORTO TORRES - Fuori dalle commissioni consiliari dal mese di luglio, i consiglieri della minoranza dimissionari ormai da cinque mesi non partecipano alle riunioni in cui si affrontano le questioni politiche e amministrative del Comune di Porto Torres. Un punto di non ritorno nei rapporti tra minoranza e amministrazione. E’ stato il consigliere comunale Claudio Piras a chiedere all’assessorato agli Enti locali della Regione Sardegna il parere sulla legittimità della nomina dei presidenti e vicepresidenti delle commissioni consiliari del comune di Porto Torres, a seguito delle dimissioni di tutti i consiglieri di minoranza.

Un parere che scioglie il dubbio di legittimità confermando che “le forze politiche presenti in consiglio devono essere il più possibile rispecchiate anche nelle commissioni, in modo che in ciascuna di esse sia riprodotto il loro peso numerico e di voto”. Non più di qualche mese fa, i consiglieri Claudio Piras e Franco Pistidda, avevano chiesto a gran voce l’azzeramento delle presidenze di commissione, «rielette in modo dubbio e scorretto durante l’assenza, a seguito di dimissioni, di tutti i componenti di opposizione - spiega Piras - un passaggio che ha portato a diversi interventi e segnalazioni in aula, ma sempre minimizzati dalla maggioranza e dalla presidente del consiglio, la quale dovrebbe essere super partes dei consiglieri tutti. Evidentemente in virtù delle prossime dimissioni di cui si vocifera, sta tirando i remi in barca».

Ora i due consiglieri attaccano duramente i 5 Stelle, chiedendo non solo l’azzeramento delle commissioni e il parere sull’eventuale illegittimità delle decisioni evase dalle stesse, ma anche la restituzione dei gettoni di presenza «in quanto indebitamente introitati qualora il principio di rappresentanza non sia stato rispettato» precisa Piras. Per i due consiglieri di minoranza il parere degli Enti Locali riprende ciò che più volte è stato ribadito anche tramite sentenze del Tar e i pareri di altri organi di competenza, «verosimilmente chiesti anche da diversi gruppi consiliari del Movimento 5 Stelle in alcuni Comuni dove si trovano in posizione di minoranza – osservano Piras e Pistidda – e vista la linea che i pentastellati seguono anche a livello nazionale, appare strano che a livello locale, anche se si trovano in maggioranza, non venga rispettato tale principio di rappresentatività delle opposizioni consiliari».
7:17 video
«Con la presa d´atto del Piano di Assetto idrogeologico in consiglio comunale ad Alghero, tutti i nostri timori si sono avverati. Pronti a tutelare i nostri diritti: già dato mandato ad un legale per tutelarci». E´ lo sfogo di Tiziana Lai, Coordinatore gruppo di lavoro del Comitato Zonale Nurra, che annuncia battaglia all´indomani dell´invio del Pai a Cagliari: troppi vincoli - dice al microfono del Quotidiano di Alghero - così le aziende da lunedì scorso non valgono più nulla
19:08
Il consiglio comunale all’unanimità da l’ok alla mozione presentata dalla minoranza con primo firmatario il consigliere Massimo Cossu
15/12/2017
«Dobbiamo prendere atto che dal 1995 il centrosinistra ha governato la nostra città per ben diciotto anni. E per il Latte Dolce e Santa Maria di Pisa è stato fatto davvero ben poco», dichiara il Coordinamento cittadino Forza Italia
14/12/2017
I portavoce del Movimento 5 stelle nel Consiglio comunale di Alghero Graziano Porcu e Roberto Ferrara commentano la seduta della massima assise cittadina di lunedì
15/12/2017
Dura presa di posizione di Desirè Manca, portavoce del Movimento 5 stelle nel Consiglio comunale di Sassari, in riferimento «all´attacco ricevuto ad opera di un consigliere del Partito democratico durante il lavoro in aula di martedì»: «Attacchi vili e ingiustificati alla mia persona in Aula consiliare, ho presentato regolare denuncia e mi tutelerò nelle sedi opportune»
16/12/2017
Giovedì pomeriggio, si sono riunite per la prima volta le sei Commissioni consiliari nell’incontro presieduto dal presidente del Consiglio comunale Rino Cudoni, con la collaborazione del segretario comunale Michele Sanna. Presenti anche i capigruppo Maria Giagoni, Mario Russu e Gigi Astore. All’ordine del giorno, il completamento degli assetti finalizzati alla piena funzionalità delle stesse
© 2000-2017 Mediatica sas