Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaManifestazioni › Si alza il sipario su Més Que Un Mes
Red 4 dicembre 2017
Ad Alghero, entrano nel vivo i festeggiamenti per il Cap d´Any 2017-2018 con il programma di eventi organizzato dal Comune di Alghero e dalla Fondazione Alghero, che da domani, martedì 5 dicembre, proseguiranno fino a sabato 20 gennaio 2018
Si alza il sipario su Més Que Un Mes


ALGHERO - Ad Alghero, entrano nel vivo i festeggiamenti per il Cap d'Any 2017-2018 con il programma di eventi “Més Que Un Mes”, organizzato dal Comune di Alghero e dalla Fondazione Alghero, che da domani, martedì 5 dicembre, proseguiranno fino a sabato 20 gennaio 2018. Spettacoli, concerti, mostre, mercatini e spazio ai bimbi con EcoCarosello la giostrina ecologica, giochi gonfiabili ed il villaggio di Babbo Natale & la Bottega degli Elfi.

Si parte domani, martedì 5 dicembre, con la 15esima edizione del FestivAlguer, che propone “Road… sweet home”, con Olivier Grossetête. Negli spazi dell’ex mercato di Via Sassari, sarà allestito il laboratorio-atelier tenuto dall'eclettico artista francese, che inviterà il pubblico alla costruzione della sua monumentale struttura intitolata “Des Bâtisses Soeur aux villes Ephémères (costruzione monumentale partecipata in cartone)”. Il laboratorio, aperto da martedì a venerdi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, coinvolgerà all’incirca 150 partecipanti e durerà quattro giorni. Grossetête metterà in scena dal vivo le sue ardite installazioni con due differenti performance: sabato, dalle 11, il pubblico potrà partecipare alla “Costruzione”, ovvero la realizzazione di una torre a dimensioni naturali nella centrale Piazza Sulis. Domenica pomeriggio, invece, sarà il momento della “Decostruzione”, ovvero la conseguente demolizione della torre, con tanto di festa finale, organizzata nel cuore del salotto cittadino. Sempre martedi, alle 18, nella Torre di San Giovanni, inaugurazione del Mercatino di solidarietà a cura dell'Aicca.

Giovedì 7, alle 17.30, nella Torre di Porta Terra, inaugurazione di Abluzionidoro, esposizione personale dello scultore del ferro Roberto Ziranu. Alla stessa ora, inaugurazione del presepe di carta, nell'Atelier di Via Carlo Alberto (accanto al Liceo classico G.Manno), a cura dell'Ute; alle 19, sempre nei locali dell'Atelier di Via Carlo Alberto, inaugurazione della mostra “Il colore diventa forma”, esposizione personale di pittura a cura di Michele Garrò. Tutti eventi che anticipano la giornata di venerdì quando, a partire dalle 18, Alghero si vestirà a festa con l'attesa accensione dell'albero di Natale a Porta Terra e delle luminarie con l'allestimento urbano “eLuceFu”, a cura di Tonino Serra, con la collaborazione dell'architetto Giorgio Donnini e dello stilista Antonio Marras.
Commenti
16:31
In programma mercoledì mattina, nella Sala Mosaico del Museo della città, la conferenza stampa di presentazione dell´evento relativo a “Tradizioni, letteratura, musica e canto della città candidata a capitale italiana della cultura 2020”
17:06
Sabato, a Mamoiada, il navigatore ha ricevuto l´onorificenza dalle mani del sindaco del paese barbaricino Luciano Barone. «Alle cime ci sono abituato, vi posso prendere al lazzo», ha scherzato Mura, con la maschera dei Mamuthones e le corde degli Issohadore
© 2000-2017 Mediatica sas