Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaElezioni › Matteo Renzi in Sardegna: le tappe
S.O. 4 dicembre 2017
Sbaro a Olbia, poi direzione Thiesi. Si dovrebbe poi spostare a Nuoro dove è atteso per le 13,30 al museo dell´Isre. Infine tappa a Ghilarza (Casa Gramsci) e trasferimento a Elmas
Matteo Renzi in Sardegna: le tappe


Matteo Renzi sbarca in Sardegna. Il segretario nazionale del Partito democratico girerà martedì 5 dicembre per le province sarde nella sua tappa isolana del tour #destinazioneItalia.

Sulla Penisola Renzi ha viaggiato a bordo dei treni. In Sardegna invece opta per il pullman, troppo complicato percorrerla sulle rotaie.

Atterraggio previsto a Olbia, al mattino presto. Poi tappa a Thiesi, all'indirizzo del caseificio dei fratelli Pinna, (intorno alle 10.30). Si dovrebbe poi spostare a Nuoro dove è atteso per le 13,30 al museo dell'Isre.

Nel pomeriggio, invece, intorno alle 15, sosta a Ghilarza, Casa Gramsci. Infine trasferimento a Cagliari, con appuntamento dopo le 16,30 nella saletta del business Center dell'aeroporto di Elmas. Da Cagliari il segretario Pd riprenderà il volo.
Commenti
8:25 video
Beatrice Lorenzian fa da madrina speciale al congresso cittadino dell'Upc. Al microfono del Quotidiano di Alghero rivolge la sua attenzione ai problemi della sanità nel territorio isolano e dice: pronti ad aiutare la Regione. Dopo il congresso un breve incontro col sindaco Mario Bruno: al centro della discussione il progetto sulla famiglia con Trento, il network di 200 comuni di cui Alghero è capofila.
9:00 video
«Massima attenzione al futuro della città. C´è grande attesa e grande voglia di ripartire facendo una grande scommessa, puntando tutto sui giovani». E´ un Gianni Cherchi a tutto campo quello che apre il congresso cittadino dell´Upc e accoglie ad Alghero la Ministra Beatrice Lorenzin. Le sue parole al microfono del Quotidiano di Alghero
16/12/2017
Così Piero Fassino a Cagliari: Stiamo costruendo una coalizione di centrosinistra larga e aperta e come interlocutori abbiamo anche quei movimenti e partiti che hanno forte radicamento autonomista e regionalista
© 2000-2017 Mediatica sas