Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroTurismoAmbiente › Exploralghero scala Puntas Biancas
Red 5 dicembre 2017
Domenica 10 dicembre è in programma un percorso lungo le selvagge ed aspre cime che dominano il territorio di Padria
Exploralghero scala Puntas Biancas


ALGHERO - Domenica 10 dicembre, la cooperativa Exploralghero propone un percorso lungo le selvagge ed aspre cime di Puntas Biancas che dominano il territorio di Padria. L'escursione si svilupperà lungo le creste rocciose dall'aspetto lunare che caratterizzano questo territorio toccando la quota di 315metri, da dove si potranno ammirare i suggestivi panorami verso l'entroterra campestre.

Il percorso proposto ha una lunghezza di 5chilometri andata e ritorno, si affronta un dislivello di 200metri circa, con una pendenza media del 20percento e massima del 35percento. L'escursione, della durata di 4ore circa, è rivolta ad escursionisti esperti, con un buon allenamento alle lunghe camminate su terreni accidentati con rocciosità affiorante ed assenza di vertigini (livello Ee). Sono obbligatorie, scarpe da trekking, un abbigliamento adatto alla stagione ed una buona riserva di acqua.

Gli accompagnatori si riserveranno di non far partecipare all'escursione chi ritenuto non provvisto del necessario abbigliamento. Gli organizzatori consigliano un pranzo al sacco, un copricapo ed una giacca a vento leggera per ripararsi dal freddo e dal vento. Il ritrovo è previsto alle 8 nel Piazzale della Pace, con partenza mezz'ora dopo. Alle 10, inizierà l'escursione, che si dovrebbe concludere attorno alle 14.30. Il costo dell'escursione è di 15euro a persona. Per chi fosse interessato è necessaria la prenotazione preferibilmente entro venerdì. Per prenotare, si può telefonare al numero 331/3400862 o 079/942111 (da martedi a domenica, dalle 9 alle 15), oppure inviare una e-mail all'indirizzo web info@exploralghero.it.
Commenti
9/12/2017 video
Indecorose le condizioni di tutta l’area ad Alghero, con infestanti e sporcizie di ogni genere. Verde non curato e macerie da smaltire: nel mucchio spiccano perfino alcuni water bianchi. Le immagini
9/12/2017
A tutt’oggi permane la situazione originale di affondamento e non si vede nessuna attività tendente al recupero, dopo che anche la Capitaneria ha avvertito e diffidato il proprietario nel farlo in tempi ragionevoli
9/12/2017
«La Regione punta alla tutela ed alla valorizzazione dei paesaggi rurali», sottolinea l´assessore regionale dell´Urbanistica Cristiano Erriu, intervenuto giovedì sera al convegno “Tutela e valorizzazione di ulivi plurisecolari"
© 2000-2017 Mediatica sas