Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaServiziRei Alghero: aperte le istanze
Red 5 dicembre 2017
Dal primo dicembre, è possibile presentare istanza per l’ottenimento del Reddito di inclusione, la misura di contrasto alla povertà che verrà erogato da lunedì 1 gennaio 2018 e sostituirà il Sostegno per l´inclusione attiva e l´Assegno di disoccupazione
Rei Alghero: aperte le istanze


ALGHERO - Dal primo dicembre, è possibile presentare istanza per l’ottenimento del Reddito di inclusione, la misura di contrasto alla povertà che verrà erogato da lunedì 1 gennaio 2018 e sostituirà il Sostegno per l'inclusione attiva e l'Assegno di disoccupazione. Il Rei si compone di due parti: un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta Rei); un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà, predisposto sotto la regia dei servizi sociali del Comune.

Il reddito di inclusione sarà erogato ai nuclei familiari che risultano, al momento della presentazione della richiesta e per tutta la durata dell’erogazione del beneficio, in possesso congiuntamente dei requisiti di residenza e soggiorno, familiari, economici. Il beneficio economico varia in base al numero dei componenti il nucleo familiare e dipende dalle risorse economiche già possedute dal nucleo medesimo. L’assegno viene concesso per un periodo massimo di diciotto mesi e, se necessario, potrà essere rinnovato per ulteriori dodici mesi. In tal caso, la richiesta di rinnovo potrà essere inoltrata non prima di sei mesi dall'erogazione dell'ultima mensilità. Condizione necessaria per accedere al beneficio è aver sottoscritto il Progetto personalizzato, con il quale la famiglia è tenuta a svolgere determinate attività.

Il Progetto personalizzato viene predisposto dai Servizi sociali del Comune, che operano in rete con i servizi per l'impiego, i servizi sanitari e le scuole, nonché con soggetti privati attivi nell'ambito degli interventi di contrasto alla povertà, con particolare riferimento agli enti non profit. Il Progetto riguarda l'intero nucleo familiare e prevede specifici impegni che vengono individuati da operatori sociali opportunamente identificati dai servizi competenti, sulla base di una valutazione delle problematiche e dei bisogni. La valutazione prende in considerazione diverse dimensioni: le condizioni personali e sociali;la situazione economica; la situazione lavorativa e il profilo di occupabilità; l'educazione, l'istruzione, la formazione; la condizione abitativa; le reti familiari, di prossimità e sociali.

Tutte le informazioni sono contenute nell’avviso pubblico reperibile sul sito internet istituzionale del Comune di Alghero, nella sezione “Servizi al cittadino”, bandi avvisi graduatorie. La domanda dovrà pervenire a mezzo posta o essere presentata direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune, in Via Columbano 44, aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13; martedì e giovedì, dalle 15.30 alle 17.30; il sabato dalle 10 alle 12. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al Comune di Alghero–Settore Qualità della vita, Ufficio Servizi sociali, in Viale della Resistenza 17, o telefonando al numero 079/9978570. Ci si può rivolgere anche al Punto di accesso Plus–Centro per le famiglie e la comunità, a Lo Quarter, o telefonando ai numeri 079/9738369 o 335/1289958.
Commenti
9/12/2017
Sono state avviate le attività del servizio civico che impegnerà oltre 90 persone assistite dai Servizi sociali per lo sfalcio dell´erba. La supervisione sarà curata dalla Multiservizi, la società in house del Comune
© 2000-2017 Mediatica sas