Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresAmbienteServizi › Porto Torres, decoro: 90 assistiti puliscono le strade
M.P. 9 dicembre 2017
Sono state avviate le attività del servizio civico che impegnerà oltre 90 persone assistite dai Servizi sociali per lo sfalcio dell´erba. La supervisione sarà curata dalla Multiservizi, la società in house del Comune
Porto Torres, decoro: 90 assistiti puliscono le strade


PORTO TORRES - Sono state avviate le attività del servizio civico che impegnerà oltre 90 persone assistite dai Servizi sociali per lo sfalcio dell'erba. Operai già in azione lungo le strade cittadine, mentre altri trenta entreranno a far parte nei prossimi giorni delle squadre operative. Il progetto del servizio civico coinvolge decine di utenti che percepiscono un sussidio dai Servizi sociali comunali attraverso la misura regionale del Reddito di inclusione sociale (Reis) e che effettueranno il taglio dell'erba nei quartieri di Porto Torres. La supervisione sarà curata dalla Multiservizi, la società in house del Comune.

Gli utenti saranno impiegati per trenta ore in tutto, a fronte di un contributo erogato per cinque mesi. «Ricevere un sussidio in cambio di una prestazione di lavoro consente di cambiare la percezione dell'assistenza e dare un valore, certamente più gratificante, alle attività svolte dalle persone beneficiarie. In questo modo cresce l'integrazione – afferma l'assessora alle Politiche sociali, Rosella Nuvoli – e aumenta per gli utenti la consapevolezza di sentirsi utili».

Il servizio civico va a intervenire in un settore, quello del decoro urbano, piuttosto sensibile. «Il lavoro svolto da queste persone ha una valenza sociale ancora maggiore, perché l'utilità del servizio è riconosciuta dalla cittadinanza. Il Comune da anni si appoggia a questo progetto per il taglio dell'erba ai bordi delle strade - aggiunge l'assessora all' Ambiente, Cristina Biancu - anche se l'auspicio è quello di individuare nuove modalità per fare in modo che la programmazione degli interventi non sia inficiata dall'introduzione delle normative nazionali e regionali, soggette spesso a cambiamenti che non consentono l'avvio del servizio civico in concomitanza con i periodi stagionali più adeguati al taglio dell'erba».

Gli addetti interverranno anche lungo le cordonate stradali, i muraglioni e le scalinate. Inoltre, verranno effettuate piccole bonifiche di superficie in alcune zone dove sono presenti microdiscariche. Il cronoprogramma prevede interventi in via Funtana Cherchi, nel Parco Baden Powell, in via Ponente, sul Lungomare, nei vialetti attorno al Parco san Gavino, in Piazza 1° Maggio, nelle vie Mossa e Bernini, in Piazza Petrarca, nelle strade di Serra Li Pozzi, sulla litoranea, in via dell'Industria, nelle vie Falcone e Borsellino e lungo i marciapiedi che delimitano il Museo del Porto.
20/4/2018
«Bene la modifica del regolamento approvata dal Consiglio regionale», sottolinea con soddisfazione il presidente della Regione autonoma della Sardegna
© 2000-2018 Mediatica sas