Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCulturaTeatro › Student’s got talent torna al Comunale
S.O. 10 dicembre 2017
Lo spettacolo, rivolto al mondo della scuola, ma aperto a tutti, è in programma giovedì 21 dicembre, alle 10, al Teatro comunale di Sassari, in piazzale Cappuccini
Student’s got talent torna al Comunale


SASSARI - Ventisei studenti, due squadre, una severa giuria e ospiti d’eccezione: il 21 dicembre alle 10, torna al teatro comunale di Sassari (piazzale dei Cappuccini) Student’s got talent Sardegna, un bullo da palcoscenico, originale format ideato e prodotto dall’associazione Music & Movie diretta da Roberto Manca. Il drammatico fenomeno sarà affrontato grazie anche all’intervento della psicologa giuridica Patrizia Patrizi, grande esperta di tematiche giovanili. Lo scorso dicembre, in occasione della prima edizione, lo spettacolo ebbe un successo straordinario, ulteriore riprova del desiderio degli studenti di affrontare un tema drammatico in modo leggero attraverso l’arte, la musica e il teatro.
Forte di quell’esperienza, Student’s got talent Sardegna torna a grande richiesta, con un parterre ricco e variegato, riproponendo anche quest’anno il tema del bullismo.

La seconda edizione del format, ideato e prodotto dall’associazione culturale Music & Movie, vedrà sul palco del Teatro comunale ventisei tra studenti e studentesse delle scuole superiori della provincia di Sassari, divisi in due squadre, per proporre al pubblico arte e spettacolo contro il bullismo. Music & Movie, diretta da Roberto Manca, torna al Comunale con Student’s got talent Sardegna, una mattinata intensa in cui gioco, sfide, divertimento, arte, spettacolo e cultura si mescolano con l’intento di affrontare un fenomeno difficile e drammaticamente diffuso che ogni anno fa registrare episodi gravi anche nel mondo della scuola. Music & Movie, da sempre impegnata nel sociale, affronta anche le tematiche care al mondo giovanile e non solo. Anche questa seconda edizione, infatti, è dedicata al bullismo il cui aspetto tecnico sarà affidato all'intervento di Patrizia Patrizi, psicologa sociale e giuridica, nonché psicoterapeuta, grande esperta di tematiche giovanili.

Partecipano ventisei concorrenti delle scuole di Sassari e Hinterland divisi in due squadre, per portare sul palco danza e musica, teatro e canto, ma anche altre forme d’arte e d’intrattenimento per una mattinata di grande coinvolgimento. Come ogni talent, lo spettacolo avrà anche una giuria, competente e selezionata, che valuterà le performance giudicando soprattutto l’aspetto artistico di ogni concorrente. Ci saranno, Francesca Arca, Fabrizio Sanna, Sharon Podesva, Laura Calvia, Nicola Virdis, Simona Cillo, Lory Warner, Silvia Pilia, Luca Lanza, Serena Carta Mantilla e Monica Spanedda, assessora alle Politiche sociali e pari opportunità del Comune di Sassari.

Due formidabili coach, Fabio Loi e Laura Monachella, avranno il compito delicato di fare da collante fra le squadre. Tra i partecipanti all’evento non potevano mancare gli opinionisti che proporranno una valutazione personale delle esibizioni, magari anche in contrasto con il parere espresso dalla giuria. Si tratta di Esmeralda Ughi, presidente del consiglio comunale di Sassari, Anna Laura Tocco e l'avvocato Ivano Iai. Non mancheranno le esibizioni fuori concorso, di Rebecca Peru, Ilaria e Antonio, Andrea e Anna Maria. A condurre e “condire” una mattinata che si preannuncia intensa e coinvolgente penserà Roberto Manca, direttore artistico dell'associazione culturale Music & Movie, che organizza l'evento grazie al patrocinio del Comune di Sassari e della Regione Sardegna.
Commenti
19/4/2018
Arrivano dalla Giunta regionale 6,8 milioni di euro per lo sviluppo dello spettacolo dal vivo in Sardegna. Su proposta di delibera dell’assessore della Cultura Giuseppe Dessena, l’Esecutivo ha deliberato lo stanziamento di quasi 7milioni, che sarà destinato a favore di manifestazioni dal vivo di teatro, musica e danza
© 2000-2018 Mediatica sas