Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaScuola › Cyberbullismo: educazione e formazione al Brunelleschi
M.P. 11 dicembre 2017
Mercoledì 13 dicembre alle ore 17, i genitori degli alunni dell’istituto comprensivo 1 sono attesi per un importante appuntamento a Sassari, presso l’auditorium dell’Istituto professionale Industria e Artigianato, in via Grazia Deledda 128
Cyberbullismo: educazione e formazione al Brunelleschi


PORTO TORRES - Conoscere il cyberbullismo e adottare tutte le azioni per combatterlo. Mercoledì 13 dicembre alle ore 17, i genitori degli alunni dell’istituto comprensivo 1 sono attesi per un importante appuntamento a Sassari, presso l’auditorium dell’Istituto professionale Industria e Artigianato, in via Grazia Deledda 128. Si terrà infatti un corso di formazione della durata di tre ore, organizzato dall’Itas di Elmas – l’ Ufficio scolastico regionale – il Miur.

«L’incontro è in pratica la terza fase del progetto #Identità virtuale e cyberbullismo: metodologie per educare i giovani alla cittadinanza digitale, fortemente voluto dalla dirigente scolastica Anna Rita Pintadu, e al quale il comprensivo 1 di Porto Torres ha aderito fin dallo scorso anno», spiega il vicario Alessandro Pinna, referente del progetto con i docenti Alessandra Congiatu, Manuel Mureddu e Milena Zappareddu. La prima fase formativa ha visto coinvolti fin dallo scorso anno i docenti di alcune scuole della Sardegna.

A seguire quest’anno una parte cospicua di alunni della scuola media Brunelleschi ha partecipato all’attività di formazione e prevenzione, tenuta a Porto Torres da esperti e psicologi, come dottor Branca, e coordinati da Luca Pisano a capo dell’Osservatorio regionale Cybercrime, in collaborazione con Ifos, Nuovi scenari, Ats Sardegna, ministero Grazia e Giustizia e Miur. «Il tema è di estrema attualità e urgenza - ricorda Pinna – e la legge 71/2017 che fissa disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo, prevede anche la costituzione del comitato digitale scolastico costituito da alunni, genitori e docenti. Soltanto affrontando insieme un fenomeno grave come questo lo si potrà contrastare efficacemente», conclude il vicario.
13:06
Il progetto internazionale “The Holocaust and The Righteous”, creato dalla professoressa Daniela Tilloca, permetterà agli allievi della Scuola Media dell´Istituto comprensivo n.3, dei plessi Via Biasi e Santa Maria la Palma , di incontrare i loro compagni della scuola “1st Junior High school of Byron, Gymnasio Karea” di Atene, che visiteranno la Riviera del corallo lunedì 23 aprile
19/4/2018
L’Istituto tecnico “A.Roth” di Alghero è la prima scuola del nord Sardegna con il progetto Fab lab: la scuola si apre al territorio
© 2000-2018 Mediatica sas