Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Alghero prende atto dei suoi rischi. Esultano i Comitati: «finalmente»
S.O. 12 dicembre 2017
Inutile sottolineare l´importanza dell´approvazione del Piano di Assetto idrogeologico, atteso ad Alghero da molti anni. Grande soddisfazione per i Comitati di Borgata di Maristella, Guardia Grande - Corea, Sa Segada - Tanca Farrà. Nelle prossime ore il video integrale del consiglio comunale
Alghero prende atto dei suoi rischi
Esultano i Comitati: «finalmente»


ALGHERO - Il Consiglio comunale di Alghero, nella seduta di ieri sera (lunedì), tra le altre cose, prende atto del Piano di Assetto idrogeologico del territorio algherese, studio redatto dall'ingegnere idraulico Claudio Cambula. L'atto passa all'unanimità con tredici voti e l'assenza di tutti i consiglieri di opposizione: consiglieri di maggioranza che hanno voluto affiancare un preciso Ordine del giorno che impegna l'Amministrazione ad attivarsi con immediatezza al fine di progettare tutte le opere di mitigazione.

Inutile sottolineare l'importanza dell'atto, atteso ad Alghero da molti anni. Con l'approvazione del Pai l'aula dimostra di aver a cuore le sorti urbanistiche del territorio: la presa d'atto delle condizioni idrogeologiche comunali, infatti, sono alla base di tutti fgli atti di pianificazione locale. Lo studio sarà adesso trasmesso ai competenti uffici regionali che dovranno rilasciare il via libera definitivo.

E' anche il preludio necessario per l'approvazione definitiva del Piano di Conservazione e Valorizzazione della Bonifica di Alghero. Per questo ieri in Consiglio erano presenti molti agricoltori e residenti delle borgate. «Da troppi anni attendiamo questo documento e finalmente si sono create le condizioni per raggiungere l'obiettivo. Il terrorismo ingiustificato messo in atto da taluni sul Piano di Assetto Idrogeologico non è riuscito a far distogliere l'attenzione della Maggioranza e del PD dal perseguire l'interesse generale».

Così i Comitati di Borgata di Maristella, Guardia Grande - Corea, Sa Segada - Tanca Farrà che ringraziamo pubblicamente tutti coloro che, responsabilmente, «non hanno voluto giocare sporco sul Piano». «Siamo fiduciosi che ulteriori approfondimenti sull'area a rischio idrogeologico seguiranno l'iter proceduale più breve possibile. Nel frattempo gli imprenditori agricoli di quelle aree potranno serenamente proseguire a coltivare la loro terra. Ci dispiace invece per gli amici Consiglieri che in Consiglio se ne sono andati prima della votazione, perdendo l'opportunità di dimostrare che sulle questioni importanti per Alghero si è uniti indipendentemente dal colore politico» concludono i rappresentanti di Maristella, Guardia Grande - Corea, Sa Segada - Tanca Farrà.
Commenti
18/4/2018
una grande azienda come Eni, in questo momento, può rendersi protagonista per il riscatto del territorio, se non con le misure compensative, finanziando progetti per il rilancio turistico, culturale, ambientale e sociale
© 2000-2018 Mediatica sas