Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaPittura › Cyrano: il tempo sospeso di Marotta
Red 14 dicembre 2017
Domani sera, negli spazi della Libreria Cyrano, verrà inaugurata la mostra d’arte “Il Tempo sospeso. Quindici narrazioni di Nicola Marotta”. Con l´autore, interverranno Mariolina Cosseddu, Giovanni Maciocco, Giovanni Oliva e Giuseppe Zichi
Cyrano: il tempo sospeso di Marotta


ALGHERO – Domani, venerdì 15 dicembre, alle 19, negli spazi della Libreria Cyrano, verrà inaugurata la mostra d’arte “Il Tempo sospeso. Quindici narrazioni di Nicola Marotta”. Per raccontarne le opere, insieme al maestro, interverranno Mariolina Cosseddu, Giovanni Maciocco, Giovanni Oliva e Giuseppe Zichi. La mostra sarà visitabile fino a lunedì 15 gennaio 2018.

«Quello di Marotta è un occhio interno che è aperto all’invisibile. Senza gridarlo ai quattro venti sta cercando altro e altrove. Il suo è un repertorio fantasioso, appassionato. Marotta è un artista colto ed è proprio la conoscenza che rende l’uomo infelice, unica condizione per sentirsi liberi», spiega Paolo Levi. «L’arte di Marotta è inconsueta, non interessa a colui che cerca solamente effetti effervescenti sul mercato di moda. Essa cammina sulla via dell’uomo, in un mondo pieno di dubbi, limiti, prospettive e speranze. L’arte di Marotta è l’arte del nostro tempo», rilancia Klaus Hemmerle.

Nicola Marotta è nato a Brusciano (Napoli) il 22 agosto 1936. Ha compiuto gli studi di magistero all’Istituto statale di Napoli, Sezione Pittura. Successivamente, ha frequentato corsi parziali di scultura, pittura e nudo nell’Accademia delle Belle arti della stessa città. Dal 1962, si è trasferito ad Alghero, dove attualmente opera.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas