Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaCronaca › Maltrattamenti a scuola: insegnante sospesa
Red 15 dicembre 2017
Oggi, i Carabinieri della Stazione di Perfugas hanno notificato ad una maestra, impiegata nella scuola primaria di Erula, un’ordinanza applicativa della misura della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio di insegnante per la durata di sette mesi, emessa dal Tribunale di Tempio Pausania su richiesta della Procura, perchè accusata di maltrattamenti verso i suoi alunni
Maltrattamenti a scuola: insegnante sospesa


ERULA - Oggi (giovedì), i Carabinieri della Stazione di Perfugas hanno notificato ad una maestra, impiegata nella scuola primaria di Erula, un’ordinanza applicativa della misura della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio di insegnante per la durata di sette mesi, emessa dal Tribunale di Tempio Pausania su richiesta della Procura, perchè accusata di maltrattamenti verso i suoi alunni. L’indagine è iniziata a gennaio, dopo la denuncia di un genitore che, allarmato dal comportamento del figlio che diventava improvvisamente e senza alcun apparente motivo taciturno e spaventato al momento di andare a scuola, era riuscito a farsi confidare le sue paure riconducibili al comportamento della sua docente.

Attraverso delle telecamere installate nella scuola, i militari hanno così riscontrato numerosi episodi di maltrattamenti posti in essere dall’insegnante durante le lezioni. Pare che la donna utilizzasse come forma abituale di comunicazione le mani, strattonando i suoi giovani alunni, mortificandoli ed urlandogli contro minacce ed ingiurie.

Sebbene i trattamenti vessatori della donna non abbiano mai provocato lesioni personali ai bambini, è stato documentato che alcuni fanciulli, a causa degli abusi psicologici, erano terrorizzati dalla loro insegnante, tanto da manifestare un repentino cambiamento d’umore, accompagnato da problemi comportamentali e da ansia.
14/7/2018
I militari della Stazione di Gavoi, hanno denunciato un 50enne della provincia di Padova. Il malfattore, per accalappiare le vittime, aveva pubblicato un annuncio con relative foto del camper usato e soprattutto il prezzo, assolutamente concorrenziale: insomma, un affare imperdibile
14/7/2018
Chiunque dovesse riconoscere il collier, può contattare direttamente gli uffici della Squadra Mobile della Questura di Sassari, telefonando ai numeri 079/2495940 o 079/2495929
13/7/2018
I Carabinieri della Compagnia di Lanusei, dopo numerosi controlli già effettuati nei giorni scorsi lungo le arterie principali dell’Ogliastra, finalizzati a scongiurare la guida in stato di ebrezza, hanno denunciato all’Autorità giudiziaria, con conseguente ritiro della patente di guida, un 25enne in evidente stato di ebrezza
13/7/2018
I militari della Tenenza di San Teodoro hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità giudiziaria un 25enne del Cagliaritano, temporaneamente residente a San Teodoro per motivi di lavoro, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti
13/7/2018
Ieri sera, i Carabinieri della locale Stazione hanno ritrovato un furgone Fiat Iveco abbandonato, rubato e denunciato dal proprietario un paio di settimane fa, nel territorio comunale di Nuoro
© 2000-2018 Mediatica sas