Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Esenzioni e contributi: pizzicati otto furbetti nel Cagliaritano
Red 16 dicembre 2017
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle di Cagliari, Sarroch e Sanluri hanno individuato alcune persone che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settori sanitario e scolastico
Esenzioni e contributi: pizzicati otto furbetti nel Cagliaritano


CAGLIARI - Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle di Cagliari, Sarroch e Sanluri hanno individuato otto persone che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settori sanitario e scolastico. L’azione dei finanzieri è stata orientata sul controllo delle agevolazioni previste per coloro che versano in condizioni di difficoltà economica e per i quali sono previste delle provvidenze pubbliche di sostegno: è stata quindi verificata la corrispondenza tra quanto dichiarato con autocertificazione riguardo la consistenza reddituale e quanto censito dalle banche dati in uso al Corpo.

L’esito delle verifiche ha fatto emergere che i richiedenti l’agevolazione avevano falsamente attestato una situazione reddituale inferiore al reale, potendo così beneficiare degli aiuti pubblici. Nello specifico, a Cagliari ed a Sanluri, i finanzieri hanno constatato, in due distinte circostanze, che le autocertificazioni presentate per l’ottenimento di borse di studio non erano corrispondenti alla reale posizione reddituale e patrimoniale dei richiedenti: è stato così possibile accertare l’indebita percezione di contributi allo studio per complessivi 2.451euro. Per i soggetti che hanno presentato le false dichiarazioni è scattata una sanzione pari, nel massimo, al triplo del beneficio conseguito.

A Cagliari, Quartu Sant'Elena, Monserrato, Sarroch e Capoterra, invece, le Fiamme gialle hanno constatato, in sei interventi, che chi aveva presentato documentazione per ottenere l’esenzione dal pagamento del ticket sanitario, in realtà versava in una situazione economica non rientrante nei parametri per cui è prevista la concessione del beneficio pubblico: l’importo indebitamente percepito ammonta a complessivi 1.720euro. Le persone controllate sono stati destinatari di una sanzione compresa tra i 5.164 ed i 25.822euro.
14/7/2018
I militari della Stazione di Gavoi, hanno denunciato un 50enne della provincia di Padova. Il malfattore, per accalappiare le vittime, aveva pubblicato un annuncio con relative foto del camper usato e soprattutto il prezzo, assolutamente concorrenziale: insomma, un affare imperdibile
14/7/2018
Chiunque dovesse riconoscere il collier, può contattare direttamente gli uffici della Squadra Mobile della Questura di Sassari, telefonando ai numeri 079/2495940 o 079/2495929
13/7/2018
I Carabinieri della Compagnia di Lanusei, dopo numerosi controlli già effettuati nei giorni scorsi lungo le arterie principali dell’Ogliastra, finalizzati a scongiurare la guida in stato di ebrezza, hanno denunciato all’Autorità giudiziaria, con conseguente ritiro della patente di guida, un 25enne in evidente stato di ebrezza
13/7/2018
I militari della Tenenza di San Teodoro hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità giudiziaria un 25enne del Cagliaritano, temporaneamente residente a San Teodoro per motivi di lavoro, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti
13/7/2018
Ieri sera, i Carabinieri della locale Stazione hanno ritrovato un furgone Fiat Iveco abbandonato, rubato e denunciato dal proprietario un paio di settimane fa, nel territorio comunale di Nuoro
© 2000-2018 Mediatica sas