Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaCronaca › Blitz a Olbia: 9 imprenditori denunciati
Red 18 dicembre 2017
Giocattoli e luci natalizie: i militari del Gruppo di Olbia hanno sequestrato oltre un milione e mezzo di articoli contraffatti, o recanti false certificazioni di conformità e senza indicazioni sulla natura, qualità e origine della merce
Blitz a Olbia: 9 imprenditori denunciati


OLBIA - I militari del Comando provinciale della Guardia di finanza di Sassari hanno concluso un’importante operazione finalizzata al ritiro dal mercato di luci di Natale pericolose, decorazioni natalizie non conformi e giocattoli recanti marchi di fabbrica contraffatti. In particolare, le Fiamme gialle del Gruppo di Olbia hanno individuato, dopo attività investigative avviate a novembre, un'illecita filiera gestita da soggetti cinesi con diversi esercizi commerciali ubicati nei Comuni della Gallura dove venivano venduti prodotti contraffatti, o recanti false certificazioni di conformità e senza indicazioni sulla natura, qualità e origine della merce. L’analisi degli elementi emersi nel corso di tali interventi consentivano di risalire a due importanti distributori insistenti nella zona industriale di Sassari.

Nel corso delle perquisizioni, coordinate dalla Procura della Repubblica di Tempio Pausania, venivano rinvenuti luminarie di Natale pronte a decorare alberi e presepi, giocattoli (personaggi in plastica, peluches, costruzioni cloni della Lego) recanti i marchi contraffatti dei principali protagonisti dei cartoni animati per bambini (Paw Patrol, Hello Kitty, Pokemon, Ben 10 e Trenino Thomas) e personaggi della serie cinematografiche basate sui personaggi Marvel e Walt Disney. Tra quelli maggiormente presenti, i giocattoli ispirati alla serie Pj Mask, con prodotti tutti riproducenti le versioni originali regolarmente acquistabili. Molti dei prodotti sequestrati, cui era stato indebitamente apposto il marchio “Ce”, pongono a rischio la sicurezza dei consumatori ed in particolare dei bambini. Trattandosi di accessori natalizi alimentati elettricamente e destinati ad addobbare le abitazioni e gli ambienti familiari, la mancanza dei minimi requisiti di sicurezza comporta che queste apparecchiature possano divenire l’innesco di gravi incidenti domestici (quali cortocircuito, principi d’incendio, dispersione di corrente) con gravi potenziali conseguenze.

L’operazione, denominata “Fireflies”, ha complessivamente consentito di sottoporre a sequestro 930mila luminarie natalizie per falsa attestazione di conformità, 65mila giocattoli contraffatti, 14mila giocattoli privi dei requisiti di sicurezza, 500mila articoli ludici e decorazioni natalizie privi delle indicazioni obbligatorie previste dal Codice del consumo. Le attività hanno consentito di individuare e deferire all’Autorità giudiziaria nove responsabili ed irrogare sanzioni per quasi 200mila euro. Le operazioni evidenziano l’impegno del Comando regionale nel settore della proprietà intellettuale, all’interno del quale la contraffazione risulta uno dei crimini maggiormente dannosi per l’economia legale, sottraendo opportunità e lavoro alle imprese che rispettano le regole e mettendo in pericolo la sicurezza dei consumatori. Al riguardo, va evidenziato come i prodotti contraffatti (ed in particolare i giocattoli) non rispettano gli standard di sicurezza richiesti dalle normative nazionali e comunitarie, con conseguente possibile rischio per la salute dei consumatori.
17:00 video
Malviventi scatenati nella notte presso il Camposanto di Alghero. Forzate porte e finestre dei tre chioschi di rivendita fiori presenti proprio all´ingresso della struttura. Portato via il fondo-cassa. Indagini della Polizia. Le immagini
22:38
Tensione nel Consiglio comunale turritano tra attivisti del Movimento ed ex pentastellati. Marco Boscani annuncia in aula il suo addio al gruppo consiliare. All´uscita, lo scontro tra le parti
13:02
Le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari hanno scoperto una presunta truffa commessa dai titolari di una società di fornitura ed installazione di impianti fotovoltaici con sede in Bulgaria
22/1/2018
Incurante della presenza delle telecamere si è introdotto nel ristorante- pizzeria Piazza Garibaldi, in pieno centro cittadino, ed ha rubato circa 1500 euro. Nessun danno alla struttura
21/1/2018
Non si placa la mano che, puntualmente, imbratta l´angolo di via Arduino, nel centro storico di Alghero, dove quotidianamente vengono depositate buste di rifiuti in spregio alle più elementari regole
21/1/2018
In tre interventi effettuati nel Cagliaritano, le Fiamme gialle del Nucleo di Polizia economico-finanziaria e quelle della Tenenza di Sarroch hanno sequestrati 278 articoli contraffatti e 666 prodotti considerati pericolosi per la salute del consumatore
22/1/2018
Nelle operazioni di contrasto allo spaccio ed alla diffusione di sostanze stupefacenti, sequestrati 22,2grammi di hashish, 7,3grammi di marijuana, 0,4grammi di cocaina ed 1,8 ketamina. Undici le persone segnalate alla Prefettura e ritirata una patente di guida
© 2000-2018 Mediatica sas