Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › «Boccata d´ossigeno per le casse degli Enti»
Red 18 dicembre 2017
L´assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu ha commentato l´aumento delle risorse con cui i quattro enti di secondo livello possono esercitare con maggiore efficacia le loro funzioni
«Boccata d´ossigeno per le casse degli Enti»


CAGLIARI - «L’incremento del contributo da 15 a 35milioni concesso dalla Finanziaria dello Stato alla Città metropolitana di Cagliari e alle Province della Sardegna fornisce una boccata d’ossigeno alle asfittiche finanze degli enti intermedi». Così l'assessore degli Enti Locali Cristiano Erriu ha commentato l'aumento delle risorse con cui i quattro enti di secondo livello possono esercitare con maggiore efficacia le loro funzioni.

«Il contributo spettante a ciascuna provincia e alla Città metropolitana - sottolinea Erriu - è versato a titolo di parziale concorso alla finanza pubblica dello Stato da parte dei medesimi enti e ne alleggerisce le preoccupanti criticità di cassa. È un primo passo - spiega l'assessore - nella giusta direzione di consentire agli enti intermedi piena operatività amministrativa e capacità di risposta ai cittadini nella gestione di importanti funzioni amministrative quali quelle che riguardano l’istruzione secondaria, la viabilità e l’ambiente».

In diverse occasioni, la Giunta regionale ha denunciato la grave situazione finanziaria della Citta metropolitana e delle Province sarde e chiesto con forza l'intervento del Governo.
Commenti
19:22
Sottoscritta ad Adjumani l’intesa tra la Regione autonoma della Sardegna e la Sub regione ugandese Madi-West Mile. “Trasferiamo competenze a un territorio che ospita oltre 500mila rifugiati”, sottolinea l´assessore regionale degli Affari generali Filippo Spanu
17/10/2018
In materia di cooperazione, l´assessore regionale degli Affari generali ha incontrato oggi a Kampala il primo ministro Ruhakana Rugunda ed il vice primo ministro Moses Alì
© 2000-2018 Mediatica sas