Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaSocietà › Immigrati: incontri a Cagliari ed Oristano
Red 18 dicembre 2017
Domani mattina, all’Hostel Marina di Cagliari, si svolgerà l’incontro “Nuove cittadinanze e lavoro. Quali attori sociali sono i protagonisti dell’inclusione?”, momento di confronto promosso dalla Regione autonoma della Sardegna e dedicato agli operatori impegnati nel processo di inserimento degli immigrati
Immigrati: incontri a Cagliari ed Oristano


CAGLIARI - Domani, martedì 19 dicembre 2017, alle 9.30, all’Hostel Marina di Cagliari, si svolgerà l’incontro “Nuove cittadinanze e lavoro. Quali attori sociali sono i protagonisti dell’inclusione?”, momento di confronto promosso dalla Regione autonoma della Sardegna e dedicato agli operatori impegnati nel processo di inserimento degli immigrati. Intervengono Marco Sechi (che segue questi temi nell’ambito della Presidenza della Regione), Gonaria Carta (coordinatrice dei Centri per l’Iimpiego di Cagliari), Elisabetta Atzeni e Riccardo Rosas (rispettivamente, dell’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro e dell’Assessorato del Lavoro) e Federico Perotti (presidente regionale di Comunità, impegno, servizio, volontariato).

Nel corso dell’incontro, verranno illustrati i contenuti e le finalità del progetto Forimm, finanziato dalla Fondazione con il sud attraverso l’Avviso “Iniziativa immigrazione 2014”. Inoltre, verranno proposte le esperienze degli immigrati che in Sardegna hanno realizzato, con buoni risultati, attività di impresa. L’obiettivo è quello di contribuire all’integrazione sociale, professionale ed economica dei cittadini stranieri rafforzando il ruolo delle associazioni e degli enti del territorio nel sostegno all’inserimento lavorativo ed alla promozione dell’imprenditorialità.

Il partenariato territoriale che deve realizzare il progetto è composto da Regione Sardegna, Cisv, Crenos (Università di Cagliari), Confartigianato, l’associazione Alleviare la povertà e le associazioni di promozione sociale Quisqueya, Foudu Dia, Singh Sabha. L’evento, che costituisce il momento conclusivo delle attività del progetto, verrà replicato ad Oristano giovedì 21 dicembre.
Commenti
9:38 video
A distanza di un anno dal terribile incendio che ha devastato il palazzo di via Vittorio Emanuele, alle porte di Alghero, decine di famiglie si sono date appuntamento tra le macerie per una simbolica fiaccolata organizzata dalla Parrocchia del Rosario. Nelle loro facce ancora scolpiti quei ricordi indelebili. Con loro anche il Vescovo della Diocesi Mons. Mauro Maria Morfino. Su Alguer.it le commoventi immagini
18/7/2018
A distanza di un anno dal terribile incendio del palazzo all´ingresso di Alghero, il sindaco Mario Bruno chiede un orizzonte certo al quale le persone possano aggrapparsi per superare le fatiche di un evento devastante. Oggi una fiaccolata intorno alle macerie di via Vittorio Emanuele
© 2000-2018 Mediatica sas