Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaAmbienteAmbiente › La conferma: Siccità record nell´Isola
Red 20 dicembre 2017
Secondo l’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche, la disponibilità di risorsa è critica negli invasi del Sassarese, Nuorese, Marghine e Planargia ed in parte del Sulcis
La conferma: Siccità record nell´Isola


CAGLIARI - Secondo l’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche, il 2017 è stato in Italia l’anno con la peggiore siccità da quanto esistono misurazioni accurate, cioè dal 1800 a oggi: le precipitazioni a livello nazionale sono diminuite del 30percento con picchi in agosto (-82percento) ed ottobre (-79percento). Record anche per le temperature: è stato il quarto anno più caldo di sempre con +1,3gradi rispetto alla media.

In Sardegna, dai dati della Rete pluviometrica regionale risulta che già nell’anno idrologico 2015-2016 sono state registrate piogge inferiori alla media. Nell’anno in corso, si sono registrati deficit di pioggia ancora maggiori. I valori più critici sono quelli relativi alle aree idrografiche della Gallura, del Logudoro, del Campidano, dell’Iglesiente, di Montevecchio, del Tirso, nelle quali le altezze di pioggia annuali rilevate nel triennio 2015-2017 sono risultate nell’80-90percento (e talvolta del 95percento) dei casi inferiori a quelle rilevate nel periodo 1922-2017.

Nelle aree idrografiche sopra citate, le altezze di pioggia dell’anno idrologico 2016-2017 (periodo ottobre 2016-settembre 2017) cumulate al 12 settembre, sono risultate le più basse mai registrate dal 1922 (Fonte Autorità di bacino della Sardegna/Indagine conoscitiva sull’emergenza idrica richiesta dall'Ottava commissione della Camera dei deputati). Non va meglio nel Nuorese, dove il 2017 si configura come annata critica, e nonostante gli apporti delle nevicate di gennaio, risulta come il più siccitoso dell’ultimo decennio (Fonte Arpas/Stazione meteo Fonni).
Commenti
20/10/2018
Cra, rifiuti, politica, migranti, tasse, turismo, adesso Ryanair. Nessun settore si salva più. Anche Alghero impara a convivere all'era dei social e della comunicazione da tastiera. Alcuni hanno parlato in passato di aumenti Tari, servizio nettezza urbana disastroso e città sporca. Polemiche sbalorditive: il decoro della città dovrebbe essere un obiettivo comune che dovrebbe unire le forze non dividerle. Anche perchè tutti ricordano l´escalation vissuta dalla città. Poi c'è il caso Ryanair che insegna.
20/10/2018
Decolla la raccolta rifiuti. L´Assessora all´Ambiente: «Percentuali rilevanti, fra le più alte nel territorio»
© 2000-2018 Mediatica sas