Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroCronacaSanità › Villagrande, Psa: tutti i capi malati
Red 20 dicembre 2017
Abbattimenti di Villagrande Strisaili: su ventiquattro campioni analizzati, il 100percento è risultato sieropositivo alla Peste suina africana. Lo ha reso noto l’Istituto zooprofilattico sperimentale
Villagrande, Psa: tutti i capi malati


VILLAGRANDE STRISAILI - Il 100percento dei ventiquattro campioni prelevati sui sessanta maiali allevati illegalmente ed abbattuti sabato nelle campagne di Villagrande Strisaili, dall’Unità di progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna, sono risultati sieropositivi alla malattia. Lo ha reso noto ieri (martedì) l’Istituto zooprofilattico sperimentale, alla luce dei controlli eseguiti in laboratorio. L’impressionante raccolta di dati fra i suini tenuti allo stato brado illegale, senza controlli sanitari, di proprietà ignota e abbattuti in queste settimane descrivono e confermano un buco nero terrificante, che si estende fra i territori della Barbagia e dell’Ogliastra.

«Abbiamo a che fare con una bomba a orologeria – ha osservato il direttore generale dell’Izs Alberto Laddomada – su cui è necessario intervenire senza indugio, spezzando la catena che, partendo dal pascolo brado, continua ad alimentare la diffusione della Psa, fra maiali e maiali o fra maiali e cinghiali. La situazione complessiva della malattia nella nostra Isola è gradualmente molto migliorata negli ultimi due anni, grazie ad un rafforzamento dei controlli sanitari: negli ultimi cinque mesi si è verificato un solo focolaio, prontamente controllato, in allevamenti regolari».

«Ma questi sforzi rischiano di essere vani: se non si agisce al più presto e con la massima determinazione nei confronti dell'allevamento brado, rischiamo di dover combattere una nuova ondata di diffusione della malattia anche negli allevamenti registrati, in particolare quelli a carattere familiare. Gli allevatori regolari, di fatto la grande maggioranza – ha concluso Laddomada – sono perciò i primi ad avere l'interesse che la minaccia rappresentata dal pascolo brado illegale venga eliminata».
Commenti
20:51
Un corso di aggiornamento sull´inchiodamento endomidollare dell´arto inferiore è in programma domani mattina, nell´Auditorium di Arzachena
18/4/2018
Sulla rivoluzione del servizio di elisoccorso in Sardegna interviene nuovamente il Sindacato autonomo dei Vigili del fuoco
12:23
«Fondamentale abbattere le liste d´attesa», ha dichiarato l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru. Gli obiettivi strategici assegnati alle aziende sanitarie vengono articolati in tre aree
© 2000-2018 Mediatica sas