Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaArcheologia › Anghelu Ruju: aperitivo tra le domus de janas
S.O. 22 dicembre 2017
Sabato 23 dicembre ci si prepara ad un evento unico: L´appuntamento prenderà l´avvio con una fantastica visita guidata alla scoperta di uno dei cimiteri preistorici più vasti e interessanti del bacino del Mediterraneo
Anghelu Ruju: aperitivo tra le domus de janas


ALGHERO - Aperitivo archeologico “Sella & Mosca” alla Necropoli di Anghelu Ruju Enogastronomia & Archeologia: è questo l’abbinamento perfetto creato dalla sinergia e dalla collaborazione decennale tra la cooperativa Silt, gestore dei siti archeologici di Alghero, e
l’azienda vitivinicola di Sella & Mosca.

Sabato 23 dicembre alle ore 10.30 ci si prepara ad un evento unico: L'appuntamento prenderà l'avvio con una fantastica visita guidata alla scoperta di uno dei cimiteri preistorici più vasti e interessanti del bacino del Mediterraneo, che ad oggi presenta un totale di 38 tombe. La scoperta di queste strutture, conosciute anche con il nome di "domus de janas", avvenne in maniera del tutto casuale agli inizi del '900 sul terreno di proprietà delle famiglie Sella e Mosca.

Tale terreno presentava infatti un affioramento roccioso che inizialmente venne utilizzato come "cava" per reperire il materiale utile
alla costruzione di una casa colonica. Tali lavori permisero di riportare alla luce una interessantissima necropoli prenuragica, dotata di un importante corredo funerario, di cui si erano perse traccia e memoria a causa del deposito della terra che,col passare del tempo, ricoprì e sigillò tutti gli ambienti. E' proprio per questo che tra tutte le produzioni più noti spicca l"Anghelu Ruju”, un vino liquoroso, che segna il legame con il noto sito archeologico.

Al termine della visita guidata, la Dott. ssa Anna Cadeddu, responsabile delle relazioni esterne per conto della Sella e Mosca, ripercorrerà, attraverso un appassionante racconto, la storia della nascita e dell'evoluzione della storica azienda vitivinicola fondata nel 1899, “vicina di casa” della necropoli, invitando i presenti ad una successiva visita alle cantine e al museo della Storia aziendale, che custodisce foto storiche e riproduzioni dei reperti rinvenuti ad Anghelu Ruju . La mattinata si concluderà con il momento dell"aperitivo archeologico" targato “Sella & Mosca”.
Commenti

© 2000-2018 Mediatica sas