Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Carcere Uta: 80 dosi di hashish stoppate all´ingresso
Red 23 dicembre 2017
Oggi, il reparto del Distaccamento regionale Cinofili antidroga della Polizia penitenziaria di stanza a Nuoro, su disposizioni impartite dal Nucleo regionale Cinofili del Provveditorato dell’amministrazione penitenziaria della Sardegna, espletava il proprio servizio di prevenzione e contrasto sui reati di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti nel penitenziario Ettore Scalas
Carcere Uta: 80 dosi di hashish stoppate all´ingresso


UTA – Oggi (sabato), il reparto del Distaccamento regionale Cinofili antidroga della Polizia penitenziaria di stanza a Nuoro, su disposizioni impartite dal Nucleo regionale Cinofili del Provveditorato dell’amministrazione penitenziaria della Sardegna, espletava il proprio servizio di prevenzione e contrasto sui reati di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti nel penitenziario “Ettore Scalas” di Uta. Oggi era giornata di colloqui familiari e Jeson, un pastore belga malinois, non si è fatto scappare un 60enne cagliaritano, che voleva portare il “regalo di natale” al figlio detenuto.

Infatti, il fiuto di Jeson lo ha segnalato alla Polizia penitenziaria, che subito ha provveduto ad una perquisizione personale nella quale, nascoste negli slip, trovando un'ottantina di dosi di hashish. L’uomo è poi stato denunciato all’Autorità giudiziaria e la droga sottoposta a sequestro.

«Non conosciamo il contesto familiare dell’uomo che ha cercato di portare la droga al figlio – dichiara il segretario aggiunto della Fns Cisl Giovanni Villa - ma, qualunque esso sia, non giustifica un tale comportamento. siamo intervenuti più volte in merito a casi del genere, zii, madri, mogli, padri che cercano in tutti i modi di rifornire la droga ai loro familiari detenuti, ma veramente credono di fare il loro bene? Non è di certo il modo di aiutarci a fare il nostro lavoro, non è questo il modo di aiutare chi sta in carcere. Ci complimentiamo con la Polizia penitenziaria che, al contrario di altri, nonostante subisce spesso e volentieri le critiche della società per una colpa non sua, quella inerente il sistema carcere in generale, cerca in tutti i modi di garantire un servizio adeguato per rendere più sicuri i penitenziari affinché si rispetti l’articolo 27 della nostra Costituzione».
17/11/2018
La persona controllata a Muravera, qualificatosi quindi come evasore totale, ha occultato ricavi e, conseguentemente, sottratto a tassazione complessivamente 54.540euro e ha omesso di versare l’Iva per un importo pari a 2.712euro.
17/11/2018
Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme gialle di Sarroch hanno concluso un controllo nei confronti di un cittadino proprietario di un immobile dato in locazione durante il periodo estivo
17/11/2018
Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme gialle di Muravera hanno concluso un controllo nei confronti di un cittadino proprietario di un immobile dato in locazione durante la stagione estiva
17/11/2018
Durante i controlli agli esercizi pubblici è stata prestata particolare attenzione alla verifica del rispetto della normativa relativa alle emissioni sonore ed all’occupazione del suolo pubblico
17/11/2018
Oltre 35 le tonnellate di rifiuti scoperti in due vaste aree periferiche, per oltre 870metri quadrati. Denunciati dal locale Gruppo della Guardia di finanza i responsabili
17/11/2018
Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Siniscola lungo le arterie principali del territorio
16/11/2018
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso una verifica nei confronti di un’impresa del settore della riparazione di automobili operante a Carbonia
© 2000-2018 Mediatica sas