Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Carcere Uta: 80 dosi di hashish stoppate all´ingresso
Red 23 dicembre 2017
Oggi, il reparto del Distaccamento regionale Cinofili antidroga della Polizia penitenziaria di stanza a Nuoro, su disposizioni impartite dal Nucleo regionale Cinofili del Provveditorato dell’amministrazione penitenziaria della Sardegna, espletava il proprio servizio di prevenzione e contrasto sui reati di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti nel penitenziario Ettore Scalas
Carcere Uta: 80 dosi di hashish stoppate all´ingresso


UTA – Oggi (sabato), il reparto del Distaccamento regionale Cinofili antidroga della Polizia penitenziaria di stanza a Nuoro, su disposizioni impartite dal Nucleo regionale Cinofili del Provveditorato dell’amministrazione penitenziaria della Sardegna, espletava il proprio servizio di prevenzione e contrasto sui reati di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti nel penitenziario “Ettore Scalas” di Uta. Oggi era giornata di colloqui familiari e Jeson, un pastore belga malinois, non si è fatto scappare un 60enne cagliaritano, che voleva portare il “regalo di natale” al figlio detenuto.

Infatti, il fiuto di Jeson lo ha segnalato alla Polizia penitenziaria, che subito ha provveduto ad una perquisizione personale nella quale, nascoste negli slip, trovando un'ottantina di dosi di hashish. L’uomo è poi stato denunciato all’Autorità giudiziaria e la droga sottoposta a sequestro.

«Non conosciamo il contesto familiare dell’uomo che ha cercato di portare la droga al figlio – dichiara il segretario aggiunto della Fns Cisl Giovanni Villa - ma, qualunque esso sia, non giustifica un tale comportamento. siamo intervenuti più volte in merito a casi del genere, zii, madri, mogli, padri che cercano in tutti i modi di rifornire la droga ai loro familiari detenuti, ma veramente credono di fare il loro bene? Non è di certo il modo di aiutarci a fare il nostro lavoro, non è questo il modo di aiutare chi sta in carcere. Ci complimentiamo con la Polizia penitenziaria che, al contrario di altri, nonostante subisce spesso e volentieri le critiche della società per una colpa non sua, quella inerente il sistema carcere in generale, cerca in tutti i modi di garantire un servizio adeguato per rendere più sicuri i penitenziari affinché si rispetti l’articolo 27 della nostra Costituzione».
17:00 video
Malviventi scatenati nella notte presso il Camposanto di Alghero. Forzate porte e finestre dei tre chioschi di rivendita fiori presenti proprio all´ingresso della struttura. Portato via il fondo-cassa. Indagini della Polizia. Le immagini
22:38
Tensione nel Consiglio comunale turritano tra attivisti del Movimento ed ex pentastellati. Marco Boscani annuncia in aula il suo addio al gruppo consiliare. All´uscita, lo scontro tra le parti
13:02
Le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari hanno scoperto una presunta truffa commessa dai titolari di una società di fornitura ed installazione di impianti fotovoltaici con sede in Bulgaria
21/1/2018
Non si placa la mano che, puntualmente, imbratta l´angolo di via Arduino, nel centro storico di Alghero, dove quotidianamente vengono depositate buste di rifiuti in spregio alle più elementari regole
22/1/2018
Incurante della presenza delle telecamere si è introdotto nel ristorante- pizzeria Piazza Garibaldi, in pieno centro cittadino, ed ha rubato circa 1500 euro. Nessun danno alla struttura
21/1/2018
In tre interventi effettuati nel Cagliaritano, le Fiamme gialle del Nucleo di Polizia economico-finanziaria e quelle della Tenenza di Sarroch hanno sequestrati 278 articoli contraffatti e 666 prodotti considerati pericolosi per la salute del consumatore
22/1/2018
Nelle operazioni di contrasto allo spaccio ed alla diffusione di sostanze stupefacenti, sequestrati 22,2grammi di hashish, 7,3grammi di marijuana, 0,4grammi di cocaina ed 1,8 ketamina. Undici le persone segnalate alla Prefettura e ritirata una patente di guida
© 2000-2018 Mediatica sas