Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariEconomiaAgricoltura › Cibo e Coldiretti, Cualbu: un successo
Red 24 dicembre 2017
Grande successo per l’iniziativa organizzata dalla Coldiretti nord Sardegna, in collaborazione con l’Agenzia Laore Sardegna, che ha coinvolto scolaresche di Sorso, Alghero, Li Punti, Sassari e Porto Torres
Cibo e Coldiretti, Cualbu: un successo


ALGHERO - Grande successo per l’iniziativa “A Natale mangiamo locale” organizzata dalla Coldiretti nord Sardegna, in collaborazione con l’Agenzia Laore Sardegna. Centinaia di persone, tra giovani alunni delle scuole materne ed elementari, clienti dei mercati Campagna amica nord Sardegna e studenti universitari, hanno preso parte ai tanti incontri organizzati nelle scuole e nelle piazze della provincia di Sassari.

«Con il laboratorio di questa mattina nel mercato coperto del centro commerciale Luna & Sole, si conclude il nostro tour dedicato alla promozione dei prodotti locali e delle eccellenze gastronomiche a chilometro zero - afferma il presidente della Coldiretti nord Sardegna Battista Cualbu - Nelle ultime due settimane, abbiamo incontrato tantissime persone per intraprendere insieme a loro un percorso di avvicinamento verso il mondo dell’agricoltura, i saperi e i sapori dei nostri prodotti. Come sempre, ogni appuntamento si è trasformato in una festa e in una celebrazione delle bontà del nostro territorio: sostenere la filiera corta significa investire sul futuro della nostra Isola».

A Natale mangiamo locale è iniziata il 12 dicembre nelle scuole primarie Marogna e Sant’Anna di Sorso. Poi è stata la volta della scuola elementare di Alghero e della scuola dell’infanzia di Via Camboni, a Li Punti. La quarta tappa si è svolta nella mensa dell’Ersu, la quinta nella scuola materna Monte Angellu di Porto Torres e la sesta nel Consultorio dell’Assl di Sassari. Ogni incontro si è concluso il giorno successivo con la visita ad uno dei mercati Campagna amica nord Sardegna. Il progetto è nato per valorizzare le produzioni stagionali a chilometro zero e per stimolare una scelta d’acquisto responsabile capace di premiare gli imprenditori agricoli del territorio. L’obbiettivo era quello di incentivare, durante il periodo natalizio, il consumo delle eccellenze enogastronomiche locali.

Nella foto: Battista Cualbu
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas