Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › «Forestas allo sbando, promesse tradite»
Red 24 dicembre 2017
«Tradite le attese dei lavoratori e le aspettative di migliaia di disoccupati sardi», dichiara il capogruppo dell´Udc in Consiglio regionale Gianluigi Rubiu
«Forestas allo sbando, promesse tradite»


CAGLIARI - «Promesse tradite, impegni disattesi. L’ennesimo colpo di scena sulla vertenza Forestas è arrivato con la programmazione delle assunzioni per il prossimo triennio».

Una beffa per i lavoratori dell’agenzia rivelata dal capogruppo dell'Udc in Consiglio regionale Gianluigi Rubiu, che ha presentato un’interrogazione urgente all’assessore della Difesa dell’ambiente Donatella Spano: «Abbiamo raggiunto un accordo in conferenza dei capigruppo per venire incontro alle richieste dell’esercito di dipendenti – spiega il rappresentante dei moderati – con il capovolgimento del contratto di lavoro per gli addetti dell’ente ed un inquadramento giuridico nell’ambito della pianta organica della Regione». Un provvedimento condiviso da tutte le forze politiche anche in Commissione Attività produttive.

Un riconoscimento che però non è stato adottato dagli stati generali dell’agenzia. Anzi. «I vertici dell’ente – spiega Rubiu – hanno presentato il piano triennale per il fabbisogno del personale. Non si comprende la finalità del concorso dello scorso gennaio, con 8mila sardi che hanno presentato domanda per entrare nell’organico dell’ente. Una presa in giro per tanti disoccupati, che hanno perso tempo in spese, viaggi e raccomandate. Dall’ultimo provvedimento traspare un segnale chiaro. Forestas affonda per incapacità dei dirigenti e i cantieri forestali (sprovvisti di attrezzature e strumentazione) sono portati avanti grazie alla serietà e alla professionalità dei dipendenti».

Nella foto: il consigliere regionale Gianluigi Rubiu
Commenti
20/1/2018
«Saranno tutti finanziati, per noi è un settore strategico», ha dichiarato l´assessore regionale della Programmazione Raffaele Paci
© 2000-2018 Mediatica sas