Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Consiglio in seconda: ne è valsa la pena
Red 29 dicembre 2017
Così dichiara il gruppo consiliare del Pd algherese, Mimmo Pirisi: «Importante l´approvazione di alcuni punti all´ordine dl giorno della ultima seduta in particolare il via libera all´acquisto di nuovi sette appartamenti da mettere subito a disposizione delle famiglie senza casa già in graduatoria da tempo»
Consiglio in seconda: ne è valsa la pena


ALGHERO – La seduta del Consiglio comunale di Alghero in seconda convocazione ha portato con se le solite polemiche, sia nel mondo politico cittadino, sia in quello social. Ma, alle volte, il fine giustifica i mezzi, come nel caso, secondo il gruppo consiliare del Pd, della seduta di ieri (giovedì).

«Nonostante la convocazione del Consiglio in una data poco proponibile e in seconda convocazione – spiega Mimmo Pirisi a nome del gruppo - riteniamo come Gruppo consiliare del Pd importante l'approvazione di alcuni punti all'ordine dl giorno della ultima seduta, in particolare il via libera all'acquisto di nuovi sette appartamenti da mettere subito a disposizione delle famiglie senza casa già in graduatoria da tempo. Certamente non risolveranno il problema – prosegue il capogruppo - ma daranno una boccata di ossigeno ad un settore molto delicato e in attesa di risposte, dove è giusto ricordare, ci sono quasi cinquecento richieste di alloggi in attesa di essere evase, e dove per anni non si è programmato in maniera adeguata».

«Questi nuovi alloggi sono i primi, dopo i dieci alloggi consegnati a Sa Segada (che mancavano di infrastrutture primarie), che andranno nelle disponibilità abitative in città e si aggiungono agli altri sessantacinque alloggi che, nei prossimi due anni, verranno realizzati e consegnati ai richiedenti. Crediamo quindi che una adunanza, anche in giornate di festa, ne valesse la pena», conclude Mimmo Pirisi, a nome del suo gruppo.
Commenti
19:39
Pere Lluís Alvau, Giuseppe Tilocca, Giovanni Chessa, Irene Coghene e Salvatore Izza chiedono le scuse pubbliche per alcune frasi utilizzate dal consigliere comunale Mario Nonne durante l´ultima seduta di consiglio. «Rispetto per la figura di Antoni Simon Mossa»
16:45
Diritti civili, il sindaco di Porto Torres riconosce le famiglie arcobaleno
20:22
Il consigliere comunale del Partito democratico Massimo Cossu lamenta i ritardi e l’incapacità organizzativa dell’amministrazione che non ha ancora stabilito la destinazione dei proventi derivanti dalle indennità dei consiglieri Dem
© 2000-2018 Mediatica sas