Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaSportSanità › Sport e salute: al via Chent´annos in salude
Red 30 dicembre 2017
Saranno 4mila a regime gli ultrasessantacinquenni che verranno coinvolti nel progetto del Coni e dell´Assessorato regionale della Sanità Chent´Annos in Salude per la promozione dell´attività motoria, quarantaquattro le palestre che hanno finora aderito
Sport e salute: al via Chent´annos in salude


CAGLIARI - Saranno 4mila a regime (mille nella prima fase) gli ultrasessantacinquenni che verranno coinvolti nel progetto del Coni e dell'Assessorato regionale della Sanità Chent'Annos in Salude per la promozione dell'attività motoria, quarantaquattro le palestre che hanno finora aderito. Il progetto è stato illustrato ieri mattina (giovedì) dall'assessore regionale della Sanità Luigi Arru, dal presidente del Coni Sardegna Gianfranco Fara e dal direttore scientifico della Scuola regionale dello sport Gian Mario Migliaccio. Arru ha lanciato il coinvolgimento dei Comuni: «Portiamo in tutti i 377 centri della Sardegna questo progetto, spieghiamo l'importanza della prevenzione e dell'attività motoria costante, partendo dalla nostra “Blue zone”, l'Ogliastra, terra di centenari che facevano una vita sana».

«Chent'annos in salude rappresenta uno dei punti fondamentali della Sanità in questa legislatura, quello della prevenzione - ha detto l'assessore - e questa Giunta ha approvato, tra i suoi primi atti, un Piano per la prevenzione finanziato con 40milioni di euro. Sappiamo che i determinanti per la salute, che prima erano virus e batteri, sono stati sostituiti da altri fattori come la sedentarietà. Non ci muoviamo molto, fumiamo, non controlliamo il peso, mangiamo male. L’attività motoria costante rappresenta un elemento fondamentale per darci più anni di vita e di vita di qualità. Per questo – ha annunciato Arru – lanciamo il 2018 come anno di A Chent'annos in salude».

Fara ha ricordato che la Sardegna è regione-pilota a livello nazionale su questo progetto: «Al nostro recente bando hanno risposto quarantaquattro palestre sparse sul territorio e questo garantirà una copertura regionale. Dal 2013, quando siamo partiti con una prima sperimentazione, abbiamo avuto una risposta entusiasta degli ultra 65enni, per i quali la pratica sportiva ha importanza dal punto di vista sanitario, ma cè anche un momento fondamentale di socializzazione». L'importanza della qualità della vita della popolazione anziana è stata sottolineata anche da Migliaccio, referente scientifico di Chent'Annos in Salude.

Nella foto: un momento della presentazione
Commenti
10:31
«Questa è l’occasione che attendevamo, perchè il direttore generale ed i suoi collaboratori, conoscono molto bene quale è la grave situazione di precarietà che si vive quotidianamente presso il Centro di salute mentale di Alghero», dichiara Elisabetta Boglioli, a nome del Direttivo del Il Labirinto
8:13
L´assessore regionale della Sanità Luigi Arru è andato in visita al Reparto Rianimazione di Sassari, dove sono ricoverati pazienti sottoposti ad Ecmo, il macchinario per l´ossigenazione del sangue
20/1/2018
Al Policlinico ed al San Giovanni di Dio i defibrillatori, le nuove strumentazioni parlano e sono in grado di decidere autonomamente quando attivarsi. Sempre più sicurezza e tecnologia all´Azienda ospedaliero universitaria. Otto stazioni salvavita sono già montate ed operative
7:16
I referti dei campionamenti confermano il rispetto dei parametri dell’acqua distribuita in rete, la Assl di Nuoro ha notificato i risultati comunicando al Comune che i provvedimenti di restrizione d’uso dell’acqua, adottati precedentemente a tutela della salute pubblica, possono essere revocati
20/1/2018
Il progetto di ricerca dell´Università degli studi di Sassari ha vinto il finanziamento nell´ambito della manifestazione organizzata dalla Fondazione AriSla. Il ruolo del Retrovirus Herv-K nella Sclerosi laterale amiotrofica
© 2000-2018 Mediatica sas