Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaAgricoltura › Consorzi bonifica: 5milioni dalla Regione
Red 30 dicembre 2017
La Giunta regionale ha stanziato i fondi per l´abbattimento dei costi di funzionamento dell´attività istituzionale sull´annualità 2017
Consorzi bonifica: 5milioni dalla Regione


CAGLIARI - Su proposta dell’assessore regionale dell’Agricoltura Pier Luigi Caria, la Giunta ha approvato nei giorni scorsi la delibera che suddivide per i nove Consorzi di bonifica sardi 5milioni di euro destinati a coprire i costi di funzionamento dell’annualità 2017, ma anche quelli delle pregresse annualità. Tali fondi si aggiungo ai 2milioni già stanziati per il Consorzio di bonifica dell’Oristanese con le stesse finalità di spesa.

I 5milioni sono così ripartiti: 850mila al Consorzio di bonifica della Nurra, 200mila a quello dell’Ogliastra, 300mila a Sardegna centrale, 400mila per nord Sardegna e 100mila a quello del Cixerri. Altri 550mila vanno al Basso Sulcis, 1,08milioni all’Oristanese, 350mila alla Gallura ed 1,17milioni al Consorzio di bonifica della Sardegna meridionale.

«Abbiamo deciso di intervenire con tali risorse – ha spiegato Caria – tenendo conto anche della difficile situazione climatica dovuta alla siccità di quest’ultimo triennio che ha portato a durissime restrizioni idriche e a un aumento delle spese gestionali. Con una situazione simile abbiamo quindi fatto in modo di non gravare sulle spalle dei consorziati mettendo a correre risorse importanti che non facessero aumentare le loro spese».

Nella foto: l'assessore regionale Pier Luigi Caria
Commenti
19:15
Il saluto di benvenuto ai nuovi utenti è affidato a un post del direttore generale, l´algherese Maria Ibba, che da tempo lavorava con il suo staff per rendere il rapporto tra Agenzia e mondo delle campagne e del mare sempre più vicino
17:55
Parteciperanno ai lavori gli assessori dell’Agricoltura, Pier Luigi Caria, e dei Lavori pubblici, Edoardo Balzarini. L’appuntamento sarà l’occasione per discutere di criticità, riflessioni e proposte in relazione ai cambiamenti climatici
© 2000-2018 Mediatica sas