Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaPoesia › Poetry Slam Sardegna: vince l´algherese Ignazio Chessa
Red 30 dicembre 2017
E´ l´attore e poeta algherese il vincitore della seconda edizione del “The Rocky Hor poetry slam soundtrack", che conquista la giuria popolare scelta fra il pubblico presente a questo decimo poetry slam della stagione 2017/18
Poetry Slam Sardegna: vince l´algherese Ignazio Chessa


ALGHERO - E' l'attore e poeta algherese Ignazio Chessa, il vincitore della seconda edizione del “The Rocky Hor poetry slam soundtrack”, che conquista la giuria popolare scelta fra il pubblico presente a questo decimo poetry slam della stagione 2017/18, organizzato dalla sezione sarda della Lega italiana poetry slam ed ospitato mercoledì dai locali del The Hor-The House of rock di Piazza Mazzotti, a Sassari. Chessa (campione sardo nel 2016 ed autore con Antoni Arca del libro “I'm great”, pubblicato di recente per le edizioni Il Cenacolo di Ares) si è imposto davanti al sassarese Roberto Demontis. Terza classificata (alla prima partecipazione assoluta) l'inedita coppia formata da Laura Garau e Giovanni Previti. Quarto il campione in carica attuale Alessandro Doro. Gli altri partecipanti sono stati Andrea Doro e Carlo Pietro “Gatto” Solinas.

Presentato ed animato dal master of cerimony Sergio Garau, con l'aiuto del segretario regionale Lips e notaio di gara multipiattaforma Giovanni Salis, il poetry slam ha regalato momenti di grande intensità ed ironia grazie a performance originali ed alla varietà di testi e generi diversi proposti, capaci di coinvolgere e sorprendere il numeroso ed appassionato pubblico presente accorso per riempire il locale, rendendo difficile la scelta del vincitore finale. La grande novità del The Rocky Hor poetry slam di questa nuova stagione è la presenza di “Soundtrack”, una rassegna musicale (la prima ed unica in Italia all’interno del poetry slam più rock che ci sia) nella quale si esibiranno come ospiti speciali alcuni dei migliori cantautori italiani, inaugurata a novembre dal cantautore e polistrumentista aretino Alessandro Fiori. Ad aprire e chiudere questo secondo appuntamento con Soundtrack è stata l'esibizione di un artista di livello internazionale come la cantante e performer sarda Dalila Kayros (attiva dal 2013 nella scena sperimentale italiana ed europea e definita da “OndaRock” “una delle più grandi ricercatrici e performer vocali italiane di sempre”) che, accompagnata per l'occasione dal musicista e compositore elettroacustico Danilo “Xover” Casti, ha rapito ed incantato tutti i presenti sfodernado una intensa e suggestiva performance vocale e sonora.

La sfida letteraria era una delle tante tappe della competizione regionale sarda, una delle più vivaci nel panorama nazionale, che ormai conta diverse centinaia di partecipanti fra poeti e performer; i vincitori di ogni serata potranno partecipare alle semifinali (e successivamente finali) del “Poetry slam Sardegna”, dove si potrà competere per accedere come rappresentanti sardi alle prossime finali nazionali della Lega italiana Poetry slam. Le prossime date da segnare sul calendario (sempre al The Hor) con nuove “sfide” della poesia e della performance ed ospiti speciali sono il 25 gennaio (con il noto cantautore e polistrumentista Marco Parente), 22 febbraio, 29 marzo, 26 aprile e 31 maggio. Oltre naturalmente a quelle dello “Spoken wHoRd” (la prima ed unica rassegna in Sardegna, e forse in Italia, dei migliori spettacoli dei migliori poeti e performer delle migliori scene italiane ed internazionali) con nuovi sorprendenti “alieni” della poesia e della performance sono 4 gennaio, 18 gennaio, 15 febbraio, 22 marzo, 19 aprile e 24 maggio.

(Foto di Giovanni Salis)
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas