Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaSicurezza › San Silvestro tranquillo a Sassari
P.P. 1 gennaio 2018
Anche nel Pronto soccorso dell'ospedale sassarese notte tranquilla. Visitati 62 pazienti, in 5 sono stati ricoverati. Nessun paziente con trauma e tre soli casi di abuso di alcol
San Silvestro tranquillo a Sassari


SASSARI – Notte tranquilla al pronto soccorso dell'Aou di Sassari. Alla struttura del Santissima Annunziata tra le ore 20 del 31 dicembre e le ore 8 di questa mattina sono stati visitati 62 pazienti, per la maggior parte dei quali codici verdi e gialli.

Per i due medici, i quattro infermieri e i tre ausiliari in servizio nella notte di San Silvestro si è trattata, così, di una notte senza particolari criticità: cinque i ricoveri dei quali due pazienti arrivati in codice rosso, 2 in codice giallo e 1 in codice verde.

Tre soli i casi di abuso di alcol, un adulto e due minori, che non hanno però richiesto il ricovero. Non sono stati registrati casi di traumi né sono stati trasportati pazienti dai mezzi sanitari in servizio in piazza d'Italia per il concerto di fine anno.

Da un raffronto con la notte di San Silvestro del 2016 emerge che erano stati 42 i pazienti registrati al pronto soccorso di viale Italia: 3 codici rossi, 15 gialli, 24 verdi e nessun bianco. Di questi, 10 accessi erano dovuti a trauma e 5 ad abuso di alcol. Dei 42 pazienti accettati, 10 erano stati ricoverati.
Commenti
14:37
Oltre 158 ordinanze notificate, 42 proprietari che ottemperano e 40 interventi in fase di esecuzione, 1.065 attività di decoro urbano messe in campo in due anni dalla Polizia locale. E per chi non ha voluto rispettare la normativa, sono partite 8 denunce, per inosservanza dei provvedimenti dell´Autorità. Controllate 150 abitazioni
17/10/2018
L’ordigno, del tipo carica di lancio da 75millimetri, è stato rinvenuto nelle acque a sud–sud/est dell’isola di Figarolo, vicino al sito di immersione “Il Presepe”, ad una distanza di circa 20metri dalla costa e ad una profondità di circa 4,5metri
18/10/2018
In questi giorni, la Regione autonoma della Sardegna si è immediatamente adoperata con i suoi uffici alla ricognizione dei luoghi ed alla stima dei danni provocati dall´evento calamitoso del 10 ottobre, sia come supporto ai Comuni, sia come valutazione dei danni arrecati alle opere idrauliche di sua competenza nei territori colpiti dall’alluvione
17/10/2018
La Giunta regionale finanzia le esercitazioni di Protezione civile. «Ulteriore contributo per ottimizzare il sistema per la sicurezza della popolazione», sottolinea l´assessore regionale della Difesa dell´ambiente Donatella Spano
© 2000-2018 Mediatica sas