Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaArresti › Intervengono Carabinieri e Polizia: sassarese in manette
Red 8 gennaio 2018
Brillante operazione congiunta delle Forze di polizia. Arrestano un uomo per furto, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale
Intervengono Carabinieri e Polizia: sassarese in manette


SASSARI - Brillante operazione congiunta delle Forze di polizia. Grazie ad una perfetta sinergia tra Polizia di Stato ed Arma dei Carabinieri, sabato sera, gli agenti della Sezione Volanti e del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Sassari hanno arrestato un 44enne sassarese per furto, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale.

E’ stata la segnalazione di un cittadino che ha fatto scattare l’allarme. Infatti, quando il passante ha visto l’uomo che, in stile “uomo ragno”, si stava arrampicando sul pluviale di un edificio in Via Principessa Iolanda, si è subito insospettito e ha chiamato il numero di pronto intervento 112. Quando la pattuglia dell’Arma è giunta sul posto, è stato richiesto l’ausilio di una volante della Questura per bloccare ogni via di fuga del ladro acrobata, considerato che lo stesso era ancora all’interno dell’appartamento intento a ricercare oggetti di valore da rubare.

L’uomo, vistosi senza via di scampo, si è quindi scagliato contro agenti e militari intervenuti colpendoli con calci e pugni, tanto che gli stessi, con molta difficoltà, riuscivano ad ammanettarlo e portarlo negli uffici della Compagnia dei Carabinieri di Sassari. Nel corso della successiva perquisizione personale, sono stati trovati alcuni gioielli che il ladro aveva fatto in tempo a sottrarre e sono stati immediatamente restituiti al proprietario dell’immobile nel frattempo giunto sul posto.

Dopo la colluttazione, due rappresentanti delle Forze dell'ordine hanno riportato lesioni giudicate guaribili dai sanitari rispettivamente in cinque e quattro giorni salvo complicazioni. Vista la dinamica dei fatti, l’arrestato dovrà rispondere, oltre che dei reati di furto, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale, anche dell’inosservanza delle prescrizioni della sorveglianza speciale, considerato che lo stesso, già noto alle Forze dell’ordine, era soggetto a tale misura di prevenzione personale. Nella tarda mattinata di oggi, il giudice competente, in sede di udienza, ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare della custodia in carcere, nei confronti del malvivente.
19/10/2018
Dopo i tre arresti già effettuati nei giorni scorsi, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Sassari, con i militari delle Compagnie di Sassari, Alghero, Porto Torres e Napoli, del Nucleo Cinofili e dello Squadrone eliportato Cacciatori Sardegna, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di sei indagati per associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti in concorso. Eseguite perquisizioni locali e personali a carico di altri sedici indagati
20/10/2018
Il Gruppo di Olbia della Guardia di finanza ha fermato un camper tedesco che conteneva mezzo chilogrammo di sostanza stupefacente. Arrestati il conducente ed il passeggero. Sequestrate anche piante di San Pedro, potente droga allucinogena sudamericana
20/10/2018
Ieri, un giovane ivoriano, presentatosi all’Ufficio Immigrazione della Questura di Sassari per ottenere il permesso di soggiorno per motivi umanitari, è stato tratto in arresto. Per le stesse motivazioni, altri tre migranti si sono presentati negli uffici del Commissariato di Pubblica sicurezza di Tempio Pausania che, all’atto dell’esibizione di un documento di identità, hanno mostrato un passaporto palesemente falsificato, privo di tutte le misure di sicurezza previste
20/10/2018
Prosegue l´azione della Guardia di finanza per contrastare lo spaccio e la diffusione di sostanze stupefacenti. Sequestrati 128,45grammi di hashish, un grammo di marijuana e 0,8grammi di cocaina. Una persona è stata arrestata e cinque sono state segnalate alla Prefettura
19/10/2018
I controlli effettuati dai Carabinieri tra le vie del centro del capoluogo gallurese hanno portato ad un arresto, a due denunce ed al ritrovamento di refurtiva, armi, esplosivi e diversi chilogrammi di stupefacente
© 2000-2018 Mediatica sas