Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCronacaAmbiente › La Befana è arrivata a Porto Torres insieme ai rifiuti
Mariangela Pala 8 gennaio 2018
Nel giorno dell’Epifania la discesa delle scope non c’è stata e neppure il giorno dopo e i rifiuti hanno governato le isole ecologiche dentro e fuori ai contenitori. Due giornate senza servizio raccolta rifiuti solidi urbani sono costate alla città solo sporcizia e degrado
La Befana è arrivata a Porto Torres insieme ai rifiuti


PORTO TORRES - Nel giorno dell’Epifania la discesa delle scope non c’è stata e neppure il giorno dopo e i rifiuti hanno governato le isole ecologiche dentro e fuori ai contenitori. Due giornate senza servizio raccolta rifiuti solidi urbani sono costate alla città solo sporcizia e degrado.

C'era di tutto e di più nei contenitori di immondizia, ma anche all’esterno dove i rifiuti che non ci stanno vengono buttati puntualmente per terra. Ma non basta. Le categorie di rifiuto non vengono spesso rispettate e all'interno dei cassonetti si trovano rifiuti mischiati tra plastica, carta, alluminio, vetro, secco e umido, perché l'importante e disfarsene senza badarci troppo.

Montagne di buste abbandonate per strada in tutte le isole ecologiche cittadine: piazza Marinaru, piazza Tola, via Roma e dietro la stazione marittima colme di immondizia e di sacchi neri. Non è servito l’invito dell’amministrazione comunale rivolto a tutti i cittadini per mostrare, soprattutto nei giorni di festa, la massima attenzione alla differenziazione dei rifiuti, per rispettare l'ambiente e il decoro della città.

Forse servirebbe incrementare il servizio nelle giornate festive, soprattutto quando la raccolta resta ferma per due giorni, ed evitare cumuli di spazzatura nei marciapiedi e nelle strade che certo non aiutano a migliorare l’immagine della città. Nell'ottica di un'ottimizzazione del servizio, che non accenna a migliorare, dovrebbero essere organizzati nuovi giri di raccolta, e garantire il ritiro almeno il giorno dell’Epifania quando precede un altro giorno festivo.
18:01
A Parigi il percorso individuato è il riconoscimento del corallo come patrimonio dell’umanità. Dopo Alghero, anche la cittadina in provincia di Napoli ha proposto la candidatura della l”avorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco a patrimonio immateriale dell´Umanità Unesco”
19/4/2018
«Cessa la materia del contendere». Con questa semplice e scontata motivazione, la sezione di Cagliari del Tribunale amministrativo regionale pone definitivamente fine alla vicenda relativa all´adozione da parte del Consiglio comunale di Alghero del Piano di assetto idrogeologico e riconosce la piena legittimità degli atti
18/4/2018
Con la riapertura dei termini e la pubblicazione della modulistica per l´adesione alla terza annualità del progetto sperimentale, c´è tempo fino a martedì 24 aprile per presentare le nuove candidature per tutti quei cittadini che intendono collaborare fattivamente al rispetto del patrimonio pubblico
18/4/2018
Nuovo appuntamento con la coop.ExplorAlghero, nell´ambito della rassegna Emozioni di primavera 2018: obiettivo Punta della Guixera
18/4/2018
In occasione dei suoi undici anni, l´associazione escursionista e culturale organizza la Passejada per la llengua, un appuntamento annuale dedicato alla tutela del territorio e la sua caratteristica toponomastica
© 2000-2018 Mediatica sas