Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Alghero: Prove di coalizione sui rifiuti
P.P. 9 gennaio 2018
Forza Italia Alghero, Riformatori Sardi, Energie per l’Italia Azione Alghero, Fratelli D’Italia e Noi Con Salvini si coalizzano in previsione delle politiche di marzo e dispensano critiche e consigli all´Amministrazione: occhi puntati sull´appalto di nettezza urbana
Alghero: Prove di coalizione sui rifiuti


ALGHERO - Prove di coalizione anche ad Alghero in previsione delle imminenti elezioni politiche di marzo. Così l'avvio del nuovo appalto della nettezza urbana che in città ha già fatto registrare significativi aumenti di differenziata, ma come tutte le novità che rivoluzionano le abitudini quotidiane non è visto di buon occhio da tutti, è il tema che unisce Forza Italia, Riformatori Sardi, Energie per l’Italia-Azione Alghero, Fratelli D’Italia e Noi Con Salvini. Un appalto che secondo i teddiani porta con se «gravi vizi genetici» e che «già dalla fase di avvio, sta creando non poche difficoltà ai cittadini e alle imprese algheresi».

Dalla coalizione di algherese di destra arrivano alcuni consigli: sostituire gli attuali mastelli in uso nelle abitazioni con contenitori dalle dimensioni più piccole, così «da ridurre volume e peso»; il ricorso a piccole isole ecologiche nelle aree di maggior afflusso turistico, «che consentirebbe di evitare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti»; prevedere anche per il secco indifferenziato una raccolta trisettimanale, concomitante con quella dell’organico, «che eviterebbe l’accumulazione dei rifiuti, soprattutto nei fine settimana».

L’amministrazione - concludono Tedde, Langella, Vaccaro, Di Gangi e Salvio - potrebbe inoltre incentivare con una riduzione della Tari l’utilizzo di differenti modalità di smaltimento della frazione umida (rifiuti organici), consentendo a cittadini e imprese che fossero disposti ad acquistarli, l’utilizzo dei dissipatori alimentari certificati che consentirebbero di smaltire quasi tutti i rifiuti organici mediante la loro macerazione e lo scarico in fognatura.

Foto d'archivio
Commenti
11:14
Un Continente federale, dei diritti civili e sociali è il fulcro della campagna lanciata dopo il convegno che si è svolto martedì nelle sale della Camera di commercio di Sassari
© 2000-2018 Mediatica sas