Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaLavoro › Esodati: Rubiu chiama la Regione
Red 13 gennaio 2018
Il capogruppo dell´Udc in Consiglio regionale va in pressing sulla Regione autonoma della Sardegna per sollecitare il Governo ad approvare la nona salvaguardia. «Si risolverebbero così vertenze legate ai lavoratori Ati Ifras e in utilizzo»
Esodati: Rubiu chiama la Regione


CAGLIARI - «Il presidente Pigliaru e l’assessore al Lavoro promuovano un intervento immediato nei confronti del Governo per il varo della nona salvaguardia, con un allargamento dei trattamenti previdenziali, che si tradurrebbe nella soluzione delle vertenze dei dipendenti del Geoparco e dei lavoratori in utilizzo». A chiedere l’estensione della platea dei beneficiari è il capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale Gianluigi Rubiu, con un’interrogazione urgente all’assessore del Lavoro.

«Con la Legge di bilancio 2018, si pensava già al varo della nona salvaguardia – spiega – visto che con la precedente misura sono stati tagliati fuori diversi settori». Un “esercito” di 6mila esodati, tra questi molti sardi che rientrano tra i lavoratori in utilizzo, sono restati beffati.

«Per questo auspichiamo – conclude Rubiu – che la Giunta si faccia parte attiva per un intervento presso il Governo per un ulteriore salvaguardia che consentirebbe tra l’altro di risolvere il problema legato ai lavoratori del Geoparco Ati Ifras».

Nella foto: il consigliere regionale Gianluigi Rubiu
Commenti
8:03
In programma un totale di ventiquattro progetti, che consentiranno 194 assunzioni a tempo determinato per otto mesi. Le proposte per il progetto LavoRas sono state approvate, in via definitiva, dalla Giunta comunale e sono dunque pronte per la successiva approvazione da parte della Regione autonoma della Sardegna, che ha messo a disposizione per il Comune di Sassari 2,73 milioni di euro
12:37
Tutti i dettagli del progetto saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà martedì 17 luglio ad Alghero (Porta Terra). Prevista la partecipazione di Mario Bruno, Stefano Cucca, Ornella Piras, Mariano mariani e Paolo Sirena
© 2000-2018 Mediatica sas