Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaArte › Ad Alghero, In difesa dei diritti umani
Red 22 gennaio 2018
Da domenica 28 gennaio a domenica 4 febbraio, il Distretto della creatività ospiterà la mostra “Great human rights fighters”, organizzata da ResPublica, con quattordici ritratti di persone che hanno dedicato la loro vita alla difesa dei diritti umani e delle libertà fondamentali. La mostra è commissionata da Archivi del sud Edizioni, in occasione del 70esimo anniversario della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo
Ad Alghero, In difesa dei diritti umani


ALGHERO – Sono quattordici i ritratti elaborati dal giovane graphic designer di Gaza Mohammed Hassona per la mostra dedicata ai grandi difensori dei diritti umani, commissionata da Archivi del sud Edizioni, in occasione del 70esimo anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, firmata a Parigi il 10 dicembre 1948. Nella galleria di ritratti, si è scelto di inserire figure che hanno lottato in tutto il mondo, scegliendo modalità ed obiettivi diversi, per opporsi alla violenza del potere, da una parte, ed all’indifferenza o alla rassegnazione, dall’altra.

Persone che hanno operato soprattutto attraverso i mezzi della parola, della scrittura ed il lavoro concreto sul campo, per creare negli altri la consapevolezza dei loro diritti. Per questo, sono modelli di riferimento per le loro comunità e per tutti gli esseri umani che ancora credono si possa vivere e costruire un mondo di rispetto e dignità. Questi i personaggi che compongono la mostra: Angela Davis (Usa), Antonio Gramsci, Berta Caceres (Honduras), Edward Said (Usa-Palestina), Iqbal Masih (Pakistan), Ken Saro-Wiwa (Nigeria), Léopold Sédar Senghor (Senegal), Mahmoud Darwish (Palestina), Malala Yousafzai (Pakistan), Noam Chomsky (Usa), Rosa Parks (Usa), Thomas Sankara (Burkina Faso), Vittorio Arrigoni (Italia) e Wangari Maathai (Kenia). La mostra è corredata da profili biografici delle figure rappresentate e dagli articoli della Dichiarazione dei diritti umani con approfondimenti.

E’ significativo che i lavori siano stati prodotti da un giovane artista di Gaza, Mohammed Hassona, che attraverso la sua arte combatte la battaglia per veder riconosciuto il diritto alla libertà per se stesso e per gli abitanti della sua città, chiusa da un assedio che dura da oltre dieci anni. La mostra sarà inaugurata nella sala esposizioni di ResPublica, nel Distretto della creatività di Alghero, in Piazza Pino Piras, domenica 28 gennaio, alle 18, e resterà aperta fino a domenica 4 febbraio, con orario dalle 18 alle 21. Per le scuole, è prevista anche l’apertura al mattino su richiesta. L'iniziativa è autofinanziata e l'ingresso è libero.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas