Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCulturaUniversità › UniCaVerde: il nuovo progetto a Monserrato
Red 30 gennaio 2018
Giovedì, nella Cittadella universitaria, nuovo appuntamento con un laboratorio didattico all’aperto, gli studenti dell’Università degli studi di Cagliari piantumeranno una zona del campus con 150 alberi ed arbusti tipici della Sardegna
UniCaVerde: il nuovo progetto a Monserrato


CAGLIARI - Giovedì 1 febbraio, a partire dalle 9, negli spazi nella Cittadella universitaria di Monserrato, gli studenti dei corsi di laurea in Scienze ambientali e naturali e in scienza e tecnologie per l'ambiente dell’Università degli studi di Cagliari parteciperanno attivamente alla realizzazione del percorso didattico “Le piante del piano bioclimatico termomediterraneo della Sardegna”, lungo la strada che conduce ai nuovi laboratori di Ingegneria. I ragazzi saranno dapprima suddivisi in dieci squadre, quindi impegnati insieme ai tecnici dell’Ateneo nella piantumazione di circa 150 tra alberi ed arbusti tipici del paesaggio vegetale della Sardegna, combinando essenze caratteristiche delle formazioni vegetali del piano bioclimatico termomediterraneo. Sarà un vero laboratorio didattico all’aperto che consentirà anche di aumentare il patrimonio verde del Campus universitario di Monserrato.

All’inizio del percorso, per illustrare l’iniziativa, sono previsti gli interventi del prorettore per la Cittadella Vito Lippolis, della coordinatrice dei corsi di Scienze ambientali e naturali e Scienze e tecnologie per l'ambiente Valeria Marina Nurchi, della docente di Botanica ambientale Maria Caterina Fogu, e del responsabile per la gestione del verde UniCa Gianluca Iiriti. La piantumazione di giovedì si inserisce nell'ambito delle attività del progetto UniCaVerde, per la valorizzazione delle aree verdi dell'Ateneo in collaborazione con l'Agenzia Forestas attraverso il progetto “Un milione di alberi”.

Infatti, le piante che andranno ad arricchire il verde della Cittadella sono donate dall'Agenzia regionale, mentre le buche nel terreno saranno eseguite dai giardinieri che lavorano nella società che gestisce il verde dell'Ateneo. E’ prevista anche l’installazione di una specifica cartellonistica elaborata dagli studenti, sulla quale è stampato un codice Qr che riporterà ad una scheda più esauriente sulla singola pianta.

Nella foto: Valeria Marina Nurchi e Gianluca Iiriti
Commenti
24/5/2018
Grazie all’intesa firmata ieri con l’Istituto idrografico, vengono potenziate l’offerta formativa e le attività didattiche e di ricerca. Grazie al lavoro dei ricercatori dell’Ateneo, si sono già svolte lezioni a bordo delle navi, ed il faro di Punta Sardegna è l’avamposto operativo dell´Ateneo nel nord dell’Isola
© 2000-2018 Mediatica sas