Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaCronaca › Golfo Aranci: denuncia per discarica abusiva
Red 2 febbraio 2018
Un 61enne di Monti è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Tempio Pausania, perché responsabile di discarica non autorizzata nella zona di Cala Delfino
Golfo Aranci: denuncia per discarica abusiva


GOLFO ARANCI - A dicembre, i Carabinieri della Stazione di Golfo Aranci, nel corso di un normale servizio di controllo del territorio ed a seguito di alcune segnalazioni da parte di cittadini che si erano lamentati per i rifiuti abbandonati nelle località turistiche, hanno notato una discarica abusiva con rifiuti di vario genere lasciati nella zona di Cala Delfino, non lontano dalla Spiaggia Bianca. I militari hanno controllato tutti i rifiuti con la speranza di individuare dettagli che potessero permettere di risalire alla provenienza del materiale o individuare chi li avesse abbandonati in quell’area.

Una volta trovati dei documenti che hanno permesso di risalire ad un pensionato di Monti, lo stesso è stato interrogato dai Carabinieri della Stazione di Monti e ha ammesso di avere trasportato con il proprio furgone il materiale rinvenuto a Cala Delfino, tra cui materiali di risulta, cartoni, sacchi e oggetti vari. Alla luce di quanto emerso, un 61enne di Monti è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Tempio Pausania, perché responsabile di discarica non autorizzata.
7:22
Le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un controllo nei confronti di una coppia, che hanno indebitamente percepito sussidi da parte del Comune di residenza per complessivi 2.068,46euro
17:13
Nell’ambito dell’azione di contrasto al sommerso da lavoro, le Fiamme gialle della Tenenza di Muravera hanno individuato una società, con sede nella zona del Sarrabus ed operante nel settore della ristorazione, che ha impiegato undci lavoratori privi di qualsiasi copertura contrattuale
22/3/2019
“Ali K”, unità di 3658tonnellate di stazza lorda e battente bandiera moldava, proveniva dall’Algeria ed era diretta a Marina di Carrara, adibita al trasporto di marmo, presentava delle deficienze nell’ambito della sicurezza della navigazione
21/3/2019
Vasta operazione anticontraffazione da parte del Comando provinciale della Guardia di finanza di Sassari. Nel periodo di Carnevale, i Baschi verdi del Gruppo di Olbia hanno sequestrato oltre 26mila costumi e decorazioni
© 2000-2019 Mediatica sas