Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresAmbienteDisservizi › Porto Torres, quartieri al buio: ripristino dopo il guasto
M.P. 2 febbraio 2018
Squadre al lavoro per risolvere i problemi agli impianti nelle vie Croce, della Libertà, Gramsci e zone limitrofe
Porto Torres, quartieri al buio: ripristino dopo il guasto


PORTO TORRES - Un principio di incendio nel pozzetto di via Gramsci ha causato nei giorni scorsi una serie di disservizi agli impianti di illuminazione pubblica in diversi quartieri. Le squadre di Engie, azienda che per conto del Comune supervisiona parte delle linee cittadine, sono al lavoro per il ripristino.

Il danno ha riguardato la congiunzione tra le vecchie e le nuove linee, determinando lo spegnimento di tutti i pali della via Gramsci, del Villaggio Verde e lo spegnimento parziale nelle vie Croce, della Libertà, Monti, Manzoni, Alighieri con le relative traverse. «Alcuni cittadini – afferma l'assessore ai Lavori Pubblici, Alessandro Derudas – ci hanno confermato un malfunzionamento al sistema di illuminazione pubblica, esteso a diverse zone della città. Il principio d'incendio nel pozzetto tra la via Gramsci e la via Benedetto Croce ha danneggiato sia la componentistica del quadro elettrico posto al Villaggio Verde, sia diverse linee, lampade e reattori. La società Engie, che ha in capo la manutenzione degli impianti interessati, sta lavorando alacremente da qualche giorno per il ripristino della funzionalità. Ieri sono state riattivate le luci al Villaggio Verde e nella via Gramsci. Gli interventi proseguiranno ininterrottamente sino alla sostituzione dei dispositivi danneggiati».

Nel sito web del Comune è attiva la sezione Segnalazioni, alla quale si può accedere dalla home page. «All'interno di essa – ricorda l'Assessore – i cittadini possono trovare i numeri verdi delle due società, Engie ed Enel Sole, che si occupano della manutenzione degli impianti. È allegato, inoltre, l'elenco delle vie e delle piazze in cui sono installati i pali della luce monitorati rispettivamente dalle due aziende. I cittadini – conclude Alessandro Derudas – possono chiamare ogni volta che riscontrano un problema, per consentire ai manutentori di intervenire in caso di malfunzionamento».
© 2000-2018 Mediatica sas