Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaElezioni › Demontis al Cip, Meloni in aula. Cacciotto (Pd) verso Cagliari
P.P. 5 febbraio 2018
Il Cda del Consorzio Industriale Provinciale di Sassari, Alghero e Porto Torres sceglie il nuovo direttore: sarà Salvatore Demontis. Valerio Meloni, primo dei non eletti nel Pd, lascerà il gabinetto dell´assessorato all´Agricoltura per entrare in via Roma. Poi c´è l´algherese Raimondo Cacciotto in pole position
Demontis al Cip, Meloni in aula
Cacciotto (Pd) verso Cagliari


ALGHERO - Alghero, seppur per un solo anno, potrebbe vedere l'ingresso tra gli scranni del parlamento sardo di un secondo consigliere, e perdi più tra le fila della Maggioranza (se si esclude il Dem Luigi Lotto, sassarese di casa in Riviera del Corallo). Si tratta dell'attuale vicesindaco, assessore ai Lavori Pubblici, mister 1000 preferenze come qualcuno ha ribattezzato Raimondo Cacciotto all'indomani delle elezioni comunali del 2014 quando è risultato il consigliere più votato di sempre nella città di Alghero.

E' dei scorsi giorni (venerdì), infatti, la dimissione dalla carica di consigliere regionale dell'onorevole Dem sassarese Salvatore Demontis, designato oggi dal Cda riunito a Sassari ad assumere l'incarico di direttore generale del Cip, il Consorzio Industriale Provinciale del triangolo Alghero (San Marco), Sassari, Porto Torres. Ha vinto la concorrenza di Gianfranco Dessi nella successione allo storico direttore Luigi Pulina. Al suo posto farà ingresso in Regione Valerio Meloni che lascerà il gabinetto dell´assessorato all´Agricoltura.

Primo dei non eletti del Partito democratico sarà così proprio l'algherese Raimondo Cacciotto. Con le elezioni politiche alle porte, il 5 marzo è data per certa l'elezione in Parlamento almeno del candidato al proporzionale per la Camera dei Deputati, Gavino Manca, che libererebbe così il posto utile per l'ingresso dell'attuale assessore di Alghero tra i banchi della maggioranza di Centrosinistra. Per il territorio si tratterebbe certamente di un passaggio fondamentale: negli ultimi anni infatti, il solo Tedde (Fi), tra i più prolifici dell'aula, è rimasto comunque confinato alla sola contrapposizione partitica.

Nella foto: Salvatore Demontis con Cacciotto e Meloni
16/6/2018
Durante l´Assemblea nazionale conclusa giovedì a Roma, è stata indicata l´alleanza del partito nel Centrodestra. Ora, il partito è impegnato a formare le liste per le Regionali del febbraio 2019
© 2000-2018 Mediatica sas