Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroCronacaSicurezza › «Sicuramente connessi, conoscere per prevenire»
Red 5 febbraio 2018
Domani pomeriggio, in occasione della Giornata mondiale della sicurezza in internet e della Giornata nazionale contro il bullismo ed il cyberbullismo, si terrà al Teatro San Francesco di Tortolì un incontro di sensibilizzazione sui rischi del web
«Sicuramente connessi, conoscere per prevenire»


TORTOLI' – Domani, martedì 6 febbraio, alle 16, in occasione della Giornata mondiale della sicurezza in internet e della Giornata nazionale contro il bullismo ed il cyberbullismo, si terrà al Teatro San Francesco di Tortolì l'incontro “Sicuramente connessi, conoscere per prevenire”, rivolto a genitori, insegnanti, operatori sociali ed aperto a tutta la cittadinanza, che affronterà temi strettamente attuali, come cyberbullismo, sexting, adescamento on line di minori, web dipendenze e web reputation.

L'incontro è organizzato dall’Assessorato comunale delle Politiche giovanili guidato dall'assessora Isabella Ladu e dall'Osservatoio sulla sicurezza in internet-Sardegna, organo che si prefigge di coordinare, organizzare e promuovere iniziative finalizzate alla diffusione di una cultura della sicurezza in internet con azioni concrete. Lo scorso anno, è stato firmato un protocollo di intesa fra il Comune di Tortolì e l’Opsit, un’alleanza tesa ad intraprendere interventi comuni di sensibilizzazione e prevenzione ai rischi della navigazione in internet.

Dopo i saluti istituzionali, interverranno, il sostituto commissario della Polizia di Stato Pierluigi Sanna, responsabile della Polizia postale e delle comunicazioni Nuoro Ogliastra; il vicepresidente dell'Associazione Simul Tortolì Alessandro Piras e lo psicologo coordinatore dell'Osservatorio regionale sulla sicurezza in internet Simone Gargiulo. Nella stessa giornata, si terrà, la mattina, un incontro di prevenzione e sensibilizzazione rivolto agli studenti e docenti dell'istituto Comprensivo I, mentre, nel pomeriggio, sarà aperto a tutta la cittadinanza.
Commenti
18/8/2018
Diffidato il prefetto di Sassari per il viadotto a rischio. Chiesto per trenta giorni il blocco dei mezzi pesanti per provvedere alle verifiche congiunte Genio militare/gestori delle strade. «Le verifiche non si possono più rimandare, prefetti responsabili della sicurezza pubblica», dichiarano i membri del comitato
13:19
Come sindaco di Sassari e presidente della Rete metropolitana del nord Sardegna ha chiesto a tutti gli enti interessati che gli fosse trasmessa «una dettagliata relazione riassuntiva di tutte le opere di competenza di ciascun Ente (ponti e viadotti), comprensiva dei dati relativi alla data di costruzione, numero, qualità e spesa sostenuta per gli interventi di manutenzione eseguiti, stati di pericolosità e stima dei costi necessari per la messa in sicurezza»
© 2000-2018 Mediatica sas