Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaArresti › Sassari: in manette la coppia dello spaccio
Red 6 febbraio 2018
Durante lo scorso week-end, nell’ambito della costante attività antidroga finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio, non solo nel centro storico, ma anche nelle aree maggiormente degradate della città, i Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato un 35enne ed una 33enne, entrambi sassaresi e residenti nel quartiere di Santa Maria di Pisa
Sassari: in manette la coppia dello spaccio


SASSARI - Durante lo scorso week-end, nell’ambito della costante attività antidroga finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio, non solo nel centro storico, ma anche nelle aree maggiormente degradate di Sassari, i Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato un 35enne ed una 33enne, entrambi sassaresi e residenti nel quartiere di Santa Maria di Pisa. Già nelle scorse settimane, nel corso di continui servizi di osservazione posti in essere nella zona, i militari dell’Arma avevano notato un frequente viavai di noti assuntori di sostanze stupefacenti nei pressi dell’abitazione della coppia.

Non appena i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile sono riusciti ad individuare con certezza il luogo in cui i tossicodipendenti andavano presumibilmente a rifornirsi, è scattato il blitz. Nel corso della perquisizione domiciliare, i militari si sono trovati davanti a quello che è parso un vero e proprio “supermarket dello stupefacente”. Oltre al classico materiale utile al confezionamento della droga e ad un bilancino di precisione, sono state infatti rinvenute tre diverse tipologie di sostanze stupefacenti già suddivise in dosi: cocaina, eroina e suboxone (un oppiaceo simile al metadone). Considerato che nessuno dei due arrestati è risultato essere tossicodipendente, anche con riferimento a quest’ultima sostanza, la destinazione d’uso accertata è stata inevitabilmente quella dello spaccio.

Ad ulteriore conferma che la detenzione dello stupefacente era finalizzata al “commercio”, il ritrovamento di un’agenda dove la coppia annotava con precisione e meticolosità tutti i “crediti” già riscossi o ancora da riscuotere. Gli investigatori dell’Arma sono quindi riusciti a ricostruire che l’attività posta in essere nell’abitazione non era saltuaria, bensì andava avanti già da un po’ di tempo e con una certa frequenza, garantendo introiti per diverse centinaia di euro. Scattate le manette ai polsi, i due conviventi sono comparsi davanti al Tribunale di Sassari dove, dopo la convalida dell’arresto, è stato disposta nei loro confronti la misura cautelare dell’obbligo di firma considerato che erano incensurati.
15:03
Approfittando del fatto che in quel momento il titolare stava allestendo la vetrina, un uomo è entrato in un negozio di Sassari senza farsi notare e, raggiunto il bancone, non potendo aprire il registratore di cassa, ha aperto lo zaino che il titolare custodiva dietro il bancone impossessandosi di tre portafogli contenenti carnet di assegni, carte di credito e documenti personali
14:28
Ieri notte, una pattuglia della Polizia, appartenente al Reparto Prevenzione crimine “Sardegna” di Abbasanta, a disposizione della Questura di Sassari, ha arrestato un minorenne per detenzione illecita di sostanze stupefacenti
19/11/2018
Nel 2018, il Comando provinciale dei Carabinieri ha eseguito decine di perquisizioni, che hanno portato tra l’altro all’arresto di quattordici persone, alla denuncia a piede libero di altre ventiquattro, alla segnalazione all´Autorità amministrativa di undici assuntori ed al sequestro di 50grammi di eroina, 3chilogrammi di cocaina, 3chilogrammi di marijuana e 150grammi di hashish, a cui non può non aggiungersi l’importante recupero di oltre 70mila euro in contanti nascosti in un’abitazione, con 100grammi di cocaina, quattro detonatori e miccia detonante
© 2000-2018 Mediatica sas