Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportTaekwondo › Taekwondo: Olmedo in evidenza all’Insubria cup
Red 7 febbraio 2018
Nella quarta edizione dell´Insubria Cup, gli allievi del maestro Stefano Piras hanno conquistato una medaglia d’argento e sei di bronzo
Taekwondo: Olmedo in evidenza all’Insubria cup


OLMEDO - Ancora un importante risultato all’inizio del 2018 per i giovani atleti della Taekwondo Olmedo, che hanno partecipato alla quarta edizione dell'Insubria cup taekwondo 2018 di combattimento, riservato alle categorie Cadetti A e B, Junior e Senior, evento internazionale più importante d'Italia, organizzato dal Comitato Regionale Fita Lombardia, con il patrocinio della Federazione italiana taekwondo, svoltosi al PalaYamamay di Busto Arsizio nel primo fine settimana di febbraio e che ha visto la partecipazione di 1.170 atleti, 172 società, otto nazioni (Austria, Francia, Germania, Svizzera, Grecia, Lussemburgo, Romania e San Marino) e 65 ufficiali di gara, in dieci campi di gara ottagonali e per due giorni di grande spettacolo.

Dodici gli atleti della Taekwondo Olmedo, che hanno partecipato all’Open internazionale conquistando sette medaglie: una d'argento e sei di bronzo. Piazza d'onore per la neo cintura nera Davide Manos (nella categoria Cadetti/B -27chilogrammi, cinture nere). Terzo gradino del podio per Salvatore Pala (Cadetti B cintura V/B 30kg), Giulia Saccu (neo cintura nera tra i Cadetti A -59kg, cinture rosse/nere), Matteo Zedde (Cadetti B cinture rosse/nere), Marco Cherchi (Junior, -63kg, V/B), Ylenia Deriu (Junior, -59kg, V/B) e Daniele Tosi (alla sua prima esperienza internazionale). Buone anche le prestazioni di Giulia Canu e Federica Zedde (Cadetti A, -33kg), Gabriele Canu (al primo anno tra i Cadetti A, -49kg), Fabrizio Calaresu e Gabriele Canu (all'esordio tra i Cadetti B).

«Il risultato conseguito a Busto Arsizio e le prestazioni messe in campo dai nostri atleti non lasciano alcun dubbio sui notevoli progressi tecnici dei nostri ragazzi interpreti di confronti di alto livello contro atleti di consolidata esperienza nazionale ed internazionale. Appuntamento giunto dopo alcuni importanti appuntamenti come i raduni regionali per la formazione della squadra regionale al prossimo Drem cup di Roma, il Campionato regionale Forme del 21 gennaio, degli esami nazionali per il grado di cintura nera dello scorso 28 gennaio. Confermo il mio motto: “senza motivazione, non c’è sacrificio, senza sacrificio non c’è disciplina e senza disciplina non c’è successo”. I ragazzi sanno perfettamente che sono fondamentali le tre componenti per una buona prestazione, a prescindere dal risultato finale “testa-cuore-gambe” – dichiara il direttore tecnico Stefano Piras - I dodici atleti impegnati nella quarta edizione dell’Insubria cup 2018, si sono impegnati applicando le indicazioni fornite durante il periodo di preparazione per questa importante evento internazionale». I prossimi appuntamenti agonistici sono previsti mercoledì 28 febbraio al Trofeo Lanterna di Genova ed al Campionato italiano Cadetti e Junior, al Geovillage di Olbia, da venerdì 2 a domenica 4 marzo.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas