Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Follia a Pisa, algherese spara a 4 persone
S.O. 9 febbraio 2018
21enne ricercato dalle Forze dell´ordine. Prima ha minacciato gli avventori di una caffetteria con una scacciacani, poi sarebbe andato a casa per prendere la pistola con cui ha seminato il panico nel quartiere
Follia a Pisa, algherese spara a 4 persone


ALGHERO - Follia a Pisa nella mattinata odierna. Protagonista un algherese, già noto alle Forze dell'ordine, tutt'ora ricercato. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il giovane che ha sparato all'impazzata nel popolare quartiere Cep colpendo quattro persone sarebbe il 21enne algherese Patrizio Giovanni Iacono.

Era stato rimproverato da alcuni passanti per i suoi passaggi spericolati in sella ad una moto, a forte velocità, nelle strade del quartiere. Un fatto questo, che però non sarebbe andato giù al giovane: avrebbe così prima esploso un colpo con una scacciacani, per poi tornare a piedi sul posto, una caffetteria del quartiere in quel momento affollata di clienti, facendo fuoco con un'altra pistola ad altezza d'uomo e a distanza ravvicinata.

Ne da notizia Il Tirreno, che ha raccolto diverse testimonianze di persone terrorizzate. Sul posto sono intervenute le squadre della Scientifica, che hanno eseguito i rilievi e avviato le indagini. «Gli hanno detto di non impennare con la moto, perché passano i bambini - ha raccontato un testimone - e lui ha tirato fuori la scacciacani colpendo una persona. Dopo è tornato con una calibro 22 e li ha mandati all'ospedale».
21/9/2018
In manette con l’accusa di furto aggravato in concorso sono finiti due fratelli di Bono, S.G. di 27 anni e G.G. di 33 anni, entrambi noti alle forze dell’ordine per piccoli precedenti penali legati a furti e ricettazione
22/9/2018
I militari della locale Stazione durante un posto di controllo, hanno fermato un 50enne del posto, avendo mostrato evidenti segni di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di sostanza alcoliche
22/9/2018
I Carabinieri della Stazione di Isili, nell’ambito delle indagini finalizzate al contrasto del fenomeno delle clonazioni delle carte di pagamento, hanno segnalato alla competente Autorità giudiziaria una donna di origini campane
22/9/2018
Nei giorni scorsi, gli agenti della locale Sottosezione Polfer, hanno eseguito un provvedimento dell’Autorità giudiziaria nei confronti di un 30enne che, dopo un controllo, è risultato destinatario dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora, per reati relativi agli stupefacenti
© 2000-2018 Mediatica sas