Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › La prima volta di Pais presidente: è il caos
M.V. 15 febbraio 2018 video
In aula ad Alghero capita quello che non ti aspetti: la maggioranza indispettita abbandona la seduta consiliare. Nulla di fatto sulla nomina del comandante dei Barracelli: troppi assenti. Le immagini esclusive del Consiglio
La prima volta di Pais presidente: è il caos


ALGHERO - E' ancora fumata nera in consiglio comunale ad Alghero, dove al primo punto all'ordine del giorno compare, ormai da qualche seduta, la nomina del nuovo comandante dei Barracelli. Un passaggio teoricamente e tecnicamente abbastanza formale, con la terna dei papabili già designata dal mese di aprile dalla stessa compagnia, con Riccardo Paddeu, comandante pro-tempore del corpo in attività, che ha fatto incetta di preferenze tra i colleghi (gli altri due sono gli agenti Guido Nunzio e Sanna Angelo [LEGGI].

Martedì però, nonostante la convocazione in seconda, a causa della contemporanea assenza del presidente del consiglio, Matteo Tedde, e del suo vice Alessandro Nasone, il consiglio si apre sotto la presidenza di Michele Pais (assente anche la Salaris) in veste di supplente (consigliere più anziano). In aula, a questo punto, capita quello che non ti aspetti.

Il forzista ha ritenuto che il capitano dovesse essere votato dalla maggioranza assoluta dei consiglieri e non dalla maggioranza dei presenti. A nulla valgono anche le letture regolametari del Segretario generale, con Pais irremovibile. Posizione non condivisa proprio dalla maggioranza consiliare, che indispettita, dopo un lungo tira e molla con la presidenza, ha deciso di abbandonare la seduta. Per tutti l'intervento di Vittorio Curedda che ha parlato di «una posizione personale, arbitraria e non coerente», «in palese violazione delle volontà dell'aula».

10:11
La Giunta comunale applica la strategia europea e nazionale di inclusione di rom, sinti e camminanti per il superamento dei campo nomadi cittadino, sulla Strada provinciale Sassari-Ittiri
© 2000-2018 Mediatica sas