Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaSicurezza › Un anno di attività della Polizia locale a Sassari
Red 15 febbraio 2018
Si è tenuta nei giorni scorsi al Comando della Polizia municipale di Sassari, la conferenza stampa di presentazione del report sull´attività del Corpo nel 2017. All´incontro hanno partecipato il sindaco Nicola Sanna, l´assessore comunale alla Polizia municipale Antonio Piu ed il comandante Gianni Serra
Un anno di attività della Polizia locale a Sassari


SASSARI - La Polizia locale del Comune di Sassari è sempre più presente nel territorio e ha potenziato la propria attività su diversi fronti, dai controlli sulle strade a quelli dei nuclei di polizia edilizia, ambientale e commerciale. Sono solo alcuni degli aspetti emersi dal report annuale presentato lunedì mattina al Comando di Via Carlo Felice, che fotografa l'attività del Corpo nel 2017. Trentaquattro slide, che racchiudono i numeri di un anno intenso, durante il quale la Polizia locale è stata impegnata in operazioni di controllo, prevenzione e repressione degli illeciti per aumentare la sicurezza dei cittadini e cittadine e la sua percezione. All'incontro con la stampa erano presenti il sindaco Nicola Sanna, l'assessore comunale alla Polizia municipale Antonio Piu ed il comandante Gianni Serra.

Gli investimenti compiuti dall'Amministrazione comunale hanno permesso un incremento del personale, sia stagionale, sia a tempo indeterminato, e delle attrezzature, con un potenziamento del parco mezzi e l'introduzione per la prima volta di biciclette elettriche per una presenza più capillare ed agile anche nei vicoli del centro. I controlli compiuti sulle violazioni al Codice della strada, prevalentemente per divieti di fermata e soste sui marciapiedi, hanno portato ad un aumento delle sanzioni di quasi il 13percento rispetto al 2016, con 1.151.656euro già incassati. Parte di questi fondi saranno investiti per incrementare ulteriormente le forze in campo. Crescono anche gli incidenti stradali rilevati, che passano dai 402 nel 2016 ai 429 nel 2017. In particolare, gli incidenti mortali totali passano dai sei nel 2016 (due dei quali rilevati dalla Polizia locale) ai sette nel 2017 (quattro rilevati dalla Polizia locale). I sinistri sono avvenuti soprattutto nella Zona industriale di Predda Niedda, tra mezzogiorno e le 18, e hanno coinvolto prevalentemente persone tra i quarantuno ed i sessant'anni. In aumento anche le attività della polizia edilizia, con 239 sopralluoghi nei cantieri e cinquantadue persone denunciate.

Gli interventi in materia ambientale sono stati intensificati ulteriormente rispetto al 2016: nel 2017, sono stati emessi il 62percento di verbali in più; anche i sopralluoghi registrano un incremento del 28percento, raggiungendo quota 3468. Un dato interessante è l'aumento esponenziale degli esposti e delle richieste provenienti dai cittadini (173, il 70percento in più del 2016), sintomo di una crescente attenzione ai temi ambientali ed al rispetto della città come bene comune. Gli agenti del nucleo di controllo ambientale sono stati impegnati, in particolare, in cinque operazioni (“I furbi nel sacco”, “Sempre vigili”, “Sempre più vigili”, “Tolleranza zero” e “Lotta all'inciviltà”) mirate prima di tutto alla sensibilizzazione e soltanto in seconda battuta alla repressione ed alla sanzione di comportamenti illeciti, talvolta con conseguenze penali. La cittadinanza da qualche anno può contare anche sulle stazioni mobili e sui nuclei di prossimità, che nel 2017 hanno compiuto 5497 interventi, il 33percento in più del 2016. Un servizio che aumenta la percezione di sicurezza e consente di poter contare sulla presenza degli agenti della Polizia locale in tutto il territorio sassarese.

Il Comando ha organizzato anche numerose campagne educative di sicurezza stradale rivolte agli istituti scolastici. E proprio in tema di sicurezza stradale, sempre lunedì mattina, è stato presentato anche il video autoprodotto dal Corpo per sensibilizzare la popolazione ai pericoli che si corrono utilizzando i telefoni cellulari anche mentre si cammina per strada. L'essere concentrati soprattutto a chattare fa perdere la percezione di ciò che circonda le persone e dei rischi. “Effetto zombie” è il titolo del video di circa 3', che mostra come aumenti anche il pericolo di venire investiti quando non si presta la dovuta attenzione, ma si resta concentrati sullo schermo del telefonino.

Nella foto: Antonio Piu, Nicola Sanna e Gianni Serra
Commenti
19:23
Da lunedì, il vicequestore della Polizia di Stato Silvio Esposito ha assunto la direzione della Squadra Mobile della Questura di Nuoro. Esposito, 39enne originario di Vico Equense, laureato in giurisprudenza con lode e con un Master di secondo livello in Scienze della Sicurezza, è entrato in Polizia nel 2004
22/6/2018
Nel piazzale Istria della Caserma Gonzaga, ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento al vertice della Brigata Sassari, nel corso della quale le città e delle Istituzioni della Sardegna hanno salutato la pluridecorata unità dell’Esercito italiano recentemente rientrata in Patria dal teatro operativo afghano. Il generale Carai ha passato le consegne al parigrado Di Stasio
21/6/2018
Come ogni anno, il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia costiera, nell’ambito della pianificazione dei servizi di prevenzione e controllo delle attività turistico-balneari, lancia una campagna a livello nazionale
© 2000-2018 Mediatica sas