Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaLavoro › «Sardegna virtuosa per servizi e occupazione»
Red 20 febbraio 2018
L´assessore regionale del Lavoro Virginia Mura è stata invitata alla conferenza stampa tenuta questa mattina a Roma dal ministro del Lavoro Giuliano Poletti. Con loro il direttore dell'Aspal Massimo Temussi
«Sardegna virtuosa per servizi e occupazione»


CAGLIARI - «La partecipazione della Sardegna in qualità di regione virtuosa, alla conferenza stampa del ministro del Lavoro Poletti, è per noi un riconoscimento dei risultati conseguiti in questi anni dalla Regione, e costituisce anche un invito ai cittadini sardi ad avere fiducia, sapendo che oggi in Sardegna possono contare su una rete riformata di servizi e politiche per il Lavoro che ci pone all’avanguardia in Italia». Lo ha detto l’assessore regionale del Lavoro Virginia Mura, invitata questa mattina (martedì) a Roma dal ministro del Lavoro Giuliano Poletti ad intervenire alla presentazione alla stampa dello stato di attuazione della riforma nazionale dei servizi per l'impiego e delle politiche attive per il lavoro. L’invito del ministro ha consentito a Mura ed al direttore dell'Aspal Massimo Temussi di raccontare alla stampa nazionale quanto realizzato in Sardegna, prima in Italia ad aver costituito l'agenzia regionale per le politiche attive, sfruttando al meglio gli spazi legislativi offerti dall'Autonomia speciale.

«Il ministro Poletti ha potuto vedere da vicino quanto abbiamo fatto in Sardegna, in occasione della sua recente partecipazione al Sardinian job day - ha spiegato l’assessore - In quel contesto, era “esposto” il lavoro che i Centri per l’impiego dislocati in tutto il territorio regionale svolgono quotidianamente”. La titolare del Lavoro ha sottolineato che “con la riforma dei servizi e delle politiche attive per il lavoro, avviata dalla Giunta e sfociata nella legge regionale 9 del 2016, approvata all’unanimità in Consiglio regionale, e con la conseguente costituzione dell’Aspal, abbiamo oggi un’infrastruttura già operativa e che potrà essere ulteriormente rafforzata, che ci ha permesso di sperimentare politiche attive e servizi innovativi e ora ci aiuterà a consolidare i progressi che da tempo registriamo nel mercato del lavoro sardo».

«I nuovi Centri per l’impiego – ha concluso Mura - con la formazione degli operatori e l’erogazione di nuovi servizi non solo verso i disoccupati, ma anche verso le imprese, già oggi ci permettono di erogare meglio che in passato servizi per il lavoro, applicando politiche attive efficaci e prendendo in carico migliaia di cittadini. Non a caso l’Aspal, con la rete dei Cpi, sarà il braccio operativo del piano LavoRas che stiamo varando, con cui la Giunta intende consolidare i progressi registrati e assestare una vigorosa spallata al mercato del lavoro, cercando di incidere sui tanti problemi ancora da risolvere, in primis la disoccupazione giovanile».

«Sono orgoglioso oggi di rappresentare uno dei primi esempi di realizzazione pratica delle politiche attive del lavoro a livello nazionale, in questo primo anno e mezzo di sperimentazione della neonata Aspal abbiamo fatto delle politiche attive per il lavoro la nostra parola d’ordine», ha dichiarato Temussi, intervenendo dopo Virginia Mura. «Siamo partiti da una situazione di totale disomogeneità dei servizi ma ora siamo riusciti a far convergere sotto un unico cappello, quello della Regione, strettamente connesso con l’Anpal, tutte le misure e le azioni in campo. Abbiamo investito molte risorse nella formazione degli operatori, nei siti informativi, nel monitoraggio costante delle attività e nell’elaborazione e analisi dei dati, che ora sono certificati e reali - ha spiegato Temussi - ciò significa che sappiamo cosa succede nel nostro ecosistema ed è fondamentale per raccogliere le future sfide, in una logica non solo regionale ma nazionale e comunitaria, questo anche grazie ai numerosi progetti di collaborazione che abbiamo all'estero».

Nella foto: un momento della conferenza stampa
Commenti
17/6/2018
«Il vostro ruolo è decisivo per creare lavoro, fare rete e garantisce competitività sui grandi mercati», dichiara il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna
16/6/2018
«Risposte rapide. Lavoriamo insieme per far rinascere il territorio», ha dichiarato il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna Raffaele Paci, che presiede la task force e ha partecipato al Gruppo di coordinamento tecnico territoriale
15/6/2018
«Subito un progetto per la stabilizzazione degli operai di Forestas», auspica il capogruppo dell´Udc in Consiglio regionale Gianluigi Rubiu: «Basta con le ambiguità e le incertezze»
© 2000-2018 Mediatica sas