Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieoristanoCulturaManifestazioni › Torna Ananti de sa Ziminera
Red 22 febbraio 2018
Da domani, riparte il Festival letterario, con anteprime a Solarussa, Milis, Bonarcado e, da venerdì 9 a domenica 11 marzo a Bauladu, che dedica la sua nona edizione ai Settant’anni dello Statuto autonomo della Regione Sardegna
Torna Ananti de sa Ziminera


ORISTANO - Prendono il via con l’anteprima di domani, giovedì 22 febbraio, a Seneghe, gli appuntamenti della nona edizione del Festival letterario “Ananti de sa Ziminera”, quest’anno dedicato ai Settant’anni dall’approvazione Statuto di autonomia della Regione Sardegna, con il titolo “Settanta mi da tanto... Lo Statuto di autonomia al traguardo della terza età”. Il Festival letterario diffuso, organizzato dalla Consulta giovani di Bauladu e dell'Associazione di promozione sociale Jannaberta,entrerà nel vivo da venerdì 9 a domenica 11 marzo a Bauladu, ma sarà anticipato da una serie di incontri nelle due settimane precedenti, che coinvolgeranno Seneghe, Solarussa, Bonarcado e Milis, riunendo intorno al calore di un simbolico caminetto acceso intellettuali, storici, politici ed artisti.

Si comincia questa settimana, con due anteprime dedicate al tema “Le radici dell’autonomia. Il tradimento dell’indipendenza”. Primo appuntamento domani, alle 18, a Solarussa, negli spazi di Casa Sanna, dove il sindaco di Villanovaforru Maurizio Onnis dialogherà con Giangiacomo Ortu, docente di Storia all’Università degli studi di Cagliari. Venerdì 23, ci si sposta al Palazzo Boyl di Milis, dove, sempre alle 18, si terrà il secondo incontro della settimana, con il presidente del Partito dei sardi Franciscu Sedda, impegnato in un confronto con Filippo Spanu, assessore regionale agli Affari generali e riforma.

Si passa poi alla settimana successiva per la seconda serie di appuntamenti, che ruoteranno intorno al tema “Obiettivi raggiunti dello Statuto di autonomia dal 1948 ad oggi”: a confrontarsi, giovedì 1 marzo, alla Biblioteca comunale di Bonarcado, alle 18, Massimo Dadea (già assessore regionale agli Affari generali e riforma) e con Giovanni Columbu, regista ed ex presidente del Partito sardo d’azione. Gli stessi temi delle anteprime saranno poi declinati nell'incontro di apertura del festival Ananti de sa Ziminera, previsto per venerdì 9 marzo, alle 17, a Bauladu. Il programma completo dell’evento, che proseguirà fino a domenica 11, sarà annunciato a breve.

Nella foto: un precedente incontro
Commenti
16/6/2018
L´associazione Etnos promotrice ed organizzatrice della manifestazione Palio di Santu Bainzu ribadisce ancora una volta che «non è in discussione l’impegno dell’amministrazione comunale per il prossimo Palio, ma il mancato supporto per la situazione creata dall’esiguo contributo della scorsa edizione, quando ci era stato promesso verbalmente il doppio.»
© 2000-2018 Mediatica sas