Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaRegione › Sala di Giunta intitolata ad Emilio Lussu
Red 22 febbraio 2018
La Sala della Giunta regionale, nella sede istituzionale di Villa Devoto, a Cagliari, sarà intitolata al Cavaliere dei Rossomori. La proposta era stata formulata dagli assessori regionali degli Affari generali e degli Enti locali Filippo Spanu e Cristiano Erriu
Sala di Giunta intitolata ad Emilio Lussu


CAGLIARI - La Sala della Giunta regionale, nella sede istituzionale di Villa Devoto, a Cagliari, sarà intitolata a Emilio Lussu. Lo ha deciso l’Esecutivo guidato da Francesco Pigliaru che, nella riunione di ieri (mercoledì), ha approvato la delibera che prevede, nell’ambito delle celebrazioni per i settant’anni dalla promulgazione dello Statuto, di dedicare uno spazio altamente simbolico della vita istituzionale della Sardegna ad uno dei più strenui difensori delle idee dell’autonomismo e del federalismo.

La proposta di dedicare la sala al “Cavaliere dei Rossomori” era stata formulata dagli assessori regionali degli Affari generali e degli Enti locali Filippo Spanu e Cristiano Erriu, nel corso del convegno che si è svolto il 27 gennaio ad Armungia, sempre del contesto delle celebrazioni per il settantennale della Carta autonomistica. «Emilio Lussu - dichiarano Spanu e Erriu - ha lasciato una preziosa eredità politica e un patrimonio ideale di grande valore. Il suo pensiero e la sua esperienza umana e intellettuale sono memorie incancellabili, da trasmettere alle giovani generazioni, e un forte impulso per il processo di rinnovamento dell’autonomia della nostra Isola».
Commenti
16:13
In programma un laboratorio sulla semplificazione delle procedure. «Un Testo unico per gli strumenti di pianificazione», auspica l´assessore regionale agli Enti locali Cristiano Erriu
22/6/2018
Il capogruppo dell´Udc in Consiglio regionale Rubiu interviene sul progetto “Cumentzu”, l´avviso pubblico della Regione autonoma della Sardegna, che mira alla crescita dell´occupazione dei profughi ed all´inclusione attiva
© 2000-2018 Mediatica sas