Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCoste › Poglina, prezzi alle stelle per parcheggiare
A.S. 22 febbraio 2018
La denuncia del gruppo consiliare "Per Villanova" che chiede l´annullamento dell´atto: Aumenti inspiegabili dell’Amministrazione Comunale di Villanova Monteleone delle tariffe per l’accesso ai parcheggi della spiaggia di “Poglina”
Poglina, prezzi alle stelle per parcheggiare


ALGHERO - L’Amministrazione Comunale di Villanova Monteleone con Deliberazione della Giunta N. 20 dell’8 febbraio 2018 ha approvato il nuovo piano tariffario per l’anno in corso del servizio di sosta a pagamento dei parcheggi di “Poglina”. Spiaggia frequentata nei mesi estivi da numerosi turisti e da tantissimi villanovesi. I Consiglieri Comunali del Gruppo “Per Villanova” Bastianino Monti, Vincenzo Ligios, Salvatore Niolu e Cosetta Sanna denunciano «aumenti tariffari risultano essere ingiustificati e immotivati». Infatti - sottolineano - dalla lettura della Deliberazione si può notare che per le autovetture e per i motocicli si è passati da 60 centesimi a 80 centesimi l’ora con un aumento di 20 centesimi per la prima ora e per le ore successive. Mentre per l’intera giornata si è passati da 4,50 a 6 euro con un aumento di 1,50 euro.

La tariffa per le auto-caravan è passata da 90 centesimi a euro 1,20 con un aumento di 30 centesimi per la prima ora e per le successive. Per l’intera giornata il costo da 6,75 euro è stato fissato a 9 euro con un aumento di euro 2,25. Gli aumenti più consistenti però si registrano per gli abbonamenti per le autovetture e i motocicli che da 15 euro a settimana passano a 20 euro con un aumento di 5 euro; per 15 giorni la tariffa passa da 29 euro a 38,40 euro con un aumento di circa 9,40 euro; l’abbonamento per un mese è stato fissato a 76 euro contro i 57 euro con un aumento di 19 euro (per gli abbonamenti di auto-caravan gli aumenti vanno da 7,50 a 28,50 euro).

I Consiglieri della minoranza contestano le nuove tariffe perché ritengono «che gli aumenti faranno allontanare dalla nostra meravigliosa spiaggia i numerosi frequentatori e gli affezionati, ma anche i tantissimi turisti che percorrono la strada che collega Alghero a Bosa».
Ribadiscono che gli aumenti sono ingiustificati p«erché si continua ad applicare la forma di gestione diretta, parcheggi incustoditi, con l’utilizzo per il pagamento dei parchimetri. Parchimetri che si sono rivelati inaffidabili perché suscettibili di manomissioni e di frequenti guasti che hanno fatto perdere, lo scorso anno, alle casse comunali circa 15.000 euro».

«Tali aumenti - concludono - non sono plausibili per il mancato potenziamento dei servizi in spiaggia, basti pensare alla mancanza di docce nella parte che da sul ristorante, considerando inoltre, come già accennato, che non è presente la vigilanza sulle auto parcheggiate».
Considerato anche che è stata finora disattesa la proposta che i Consiglieri Monti, Sanna Niolu e Ligios avevano prospettato più volte in occasione delle riunioni del Consiglio Comunale per l’affidamento della gestione dei parcheggi e della pulizia della spiaggia a 4 o 6 giovani di Villanova, il gruppo consiliare chiede l'annullamento dell'atto.
Commenti
17:10
WWf, Italia Nostra, Gruppo d´Intervento Giuridico, Federparchi, Codacons e Lipu sottolineano l´importanza dell´ecosistema posidonia-sabbia per i litorali e chiedono alcuni interventi per preservare le spiagge di Alghero: dubbi sui siti di stoccaggio e i lavori di riposizionamento non eseguiti con puntualità negli anni (obbligo di Comune quanto dei privati). Subito la bonifica dei siti. Rimane l´incognita "marea gialla". Di seguito la nota integrale
10/12/2018 video
L´assessore regionale all´Ambiente, impegnata ad Alghero per la firma del protocollo d´intesa per la nascita della Rete regionale delle aree protette di Sardegna, sottolinea l´importanza ambientale in chiave turistica dell´accordo tra tutte le realtà naturalistico-ambientali dell´Isola. Al microfono del Quotidiano di Alghero Donatella Spano conferma l´impegno, anche economico, per la corretta gestione della posidonia sui litorali della Riviera del Corallo. All´orizzonte, infatti, il via libera all´emendamento da 400mila euro che porterà lo stanziamento globale per smantellare i siti di stoccaggio realizzati dal 2007 in città a 800mila euro. Per Alghero e gli algheresi un'ottima notizia.
8:54 video
Nasce ad Alghero, su proposta dell´assessore della Difesa dell´ambiente Donatella Spano, la "Rete tra le aree naturali protette della Sardegna" che, sotto una cabina di regia della Regione, mira a rafforzare la collaborazione con i due parchi nazionali, i quattro regionali e le sei aree marine protette della Sardegna
10/12/2018 video
Lo ha detto il sindaco di Alghero, Mario Bruno, questa mattina all´apertura dei lavori della Prima Conferenza Regionale delle Aree Protette della Sardegna in corso di svolgimento in Riviera del Corallo. Le immagini con l´intervento del Primo cittadino
© 2000-2018 Mediatica sas