Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteScuolaDifferenziAmo Alghero: incontri nelle scuole
Red 23 febbraio 2018
All´estensione graduale del porta a porta, si affianca una corposa campagna di comunicazione ambientale rivolta alla cittadinanza, nell´intento di aiutare gli utenti nei piccoli, ma significativi gesti quotidiani
DifferenziAmo Alghero: incontri nelle scuole


ALGHERO – Con il nuovo servizio d'igiene urbana, ad Alghero migliora il decoro, l'ordine, la pulizia in tutti i quartieri cittadini e cresce sensibilmente la percentuale di raccolta differenziata. All'estensione graduale del porta a porta, si affianca una corposa campagna di comunicazione ambientale rivolta alla cittadinanza, nell'intento di aiutare gli utenti nei piccoli, ma significativi gesti quotidiani.

Il sostanziale cambiamento nelle abitudini, infatti, paga qualche fisiologica resistenza da parte di sporadici utenti e sconta piccoli e localizzati disservizi monitorati ed in corso di risoluzione. “DifferenziAmoAlghero”, questo lo slogan con cui l'Amministrazione comunale entra in tutte le case degli algheresi per sensibilizzare i residenti, contribuendo così a garantire maggiore pulizia e rispetto dell'ambiente: in distribuzione brochure informative, calendari con le frequenze di raccolta ed un glossario da consultare per differenziare i rifiuti nel modo più idoneo. Sensibilizzazione rivolta anche ai più piccoli. Programmati numerosi incontri di educazione ambientale nelle scuole primarie cittadine.

I responsabili del nuovo servizio, la Ciclat trasporti ambiente Società cooperativa, insieme ai referenti dei competenti uffici comunali, alla presenza di alcuni educatori ed animatori specializzati sui temi della comunicazione ed educazione civica, hanno incontrato gli alunni delle scuole del Sacro Cuore, Sant'Agostino ed Asfodelo. Nei prossimi giorni, le “lezioni”, tutte incentrate sul tema del ciclo dei rifiuti e dell'importanza di un'adeguata e corretta separazione delle differenti frazioni, coinvolgeranno gli alunni degli istituti della Cunetta, Argillera, Fertilia, San Giovanni, Santa Maria la Palma, La Pedrera e Maria Immacolata.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas